Casarecce alla Norma

Per pasta Casareccia si intende un tipo di fusilli in doppia “S” che pur meno intrecciato rispetto ai fusilli da cui derivano, risultano ugualmente ideali per trattenere i sughi e la ricetta che stiamo per proporvi è relativa proprio ad un sugo, anche se semplice, che vi regalerà un primo piatto dal sapore tipicamente estivo che ci viene proposto dalla nostra amica Angela, ma non aggiungiamo altro e lasciamo la parola a lei.

Vi seguo da qualche mese, da quando casualmente sono inciampata sul vostro sito. Vi sto che avete una rubrica che da spazio alle ricette delle lettrici, mi sono fatta coraggio ed eccomi qui a proporvi una ricetta che a casa faccio molto spesso. Anche perché qui abbiamo un bel pezzo di giardino e quindi molti degli ingredienti utilizzati abbiamo il piacere di coltivarceli, così facendo uniamo l’utile al dilettevole, abbiamo prodotti genuini e biologici ed al tempo stesso materie prime sempre freschissime.

Ingredienti per 6 persone:

– 500 grammi di pasta Casareccia,
– due melanzane,
– pomodori freschi,
– ricotta di pecora stagionata.

Procedimento:

Per prima cosa bisogna friggere le melanzane nell’olio di oliva extravergine e metterle da parte in attesa della pasta Casareccia. Cuocete le Casareccia, poi conditela con la salsa di pomodoro. Solamente a questo punto potete aggiungere le melanzane fritte precedentemente. Cospargete il tutto con ricotta salata e basilico fresco: il vostro piatto è adesso pronto per essere servito.