Braciolone di tonno

Il tonno è uno di quegli ingredienti che nelle cucine del sud Italia difficilmente manca. Viene utilizzato in maniera molto flessibile per realizzare primi e secondi che, oltre ad essere molto buoni, risultano anche estremamente ricchi di principi attivi che tanto bene fanno alla salute umana. Scopriamo cosa fare per realizzare un ottimo braciolone di tonno.

Ingredienti:

– una fetta di tonno di circa 800 g,
– 200 g pangrattato,
– 100 g caciocavallo grattugiato,
– 200 g estratto di pomodoro,
– 1 cipolla,
– 50 g salame,
– olio q.b.
– sale q.b.

Procedimento:

Riempite la fetta di tonno con un ripieno composto da pangrattato, salame a pezzetti, il caciocavallo grattugiato e un po’ di sale. Arrotolate delicatamente la fetta di tonno e legatela con lo spago. A parte soffriggete la cipolla affettata, sciogliete l’estratto di pomodoro, e fate cuocere il braciolone di tonno per una decina di minuti, rigirandolo da ambo le parti. Allungate con un litro d’acqua e lasciate cuocere a fuoco basso per circa un’ora. Appena cotto, levate il braciolone dal tegame, lasciatelo raffreddare e tagliatelo a fette, versando su ogni fetta un po’ di salsa.