Barchette ai Peoci

Il termine Peoci potrebbe disorientare specie se si è nati e cresciuto nel centro/sud intalia, ma in realtà con questa parola non si indica nulla di esotico o di strano, infatti, stiamo parlando del mitilo mediterraneo (Mytilus galloprovincialis Lamarck 1819) – chiamato comunemente muscolo nelle regioni nord-occidentali, peocio in quelle nord-orientali e cozza nell’Italia centro-meridionale, è un mollusco bivalve ed equivalve. Talvolta è impropriamente chiamato mitile.

Ingredienti per 4 persone:

–  450 g di pasta sfoglia (anche surgelata),
–  una confezione di peoci surgelati,
–  uno spicchio d’aglio,
–  un mazzetto di basilico,
–  3 cucchiai di olio,
–  sale,
–  pepe,
–  50 g di farina,
–  qualche fagiolo secco,
–  40 g di burro,
–  un quarto di latte,
–  50 g di Emmenthal,
–  2 tuorli.

Procedimento:

Preparate la pasta sfoglia (oppure fate scongelare a temperatura ambiente quella surgelata). Fate scongelare a temperatura ambiente i peoci. Tritate finemente l’aglio e il basilico e fateli appassire nell’olio. Unite al condimento i peoci ben sgocciolati, lasciandoli insaporire per qualche istante; poi regolate di sale e di pepe, bagnate con 2 o 3 cucchiai di acqua e fate addensare il fondo di cottura. Stendete ora la pasta sulla spianatoia infarinata in una sfoglia sottile e ritagliatevi dei pezzi ovali adatti a foderare otto stampini a forma di barchetta. Distribuite nelle barchette qualche fagiolo secco e infornate a 200 gradi per 15-20 minuti. Nel frattempo preparate la besciamella: fate fondere il burro in una casseruola e stemperatevi 30 g di farina, rimestando molto delicatamente con un cucchiaio di legno per eliminare eventuali grumi; diluite con il latte caldo, insaporite con una presa di sale e un pizzico di pepe e lasciate cuocere per 10 minuti circa, senza mai smettere di mescolare. Togliete la besciamella dal fuoco e incorporatevi l’Emmenthal grattugiato e i tuorli. Non appena le barchette saranno cotte, estraetele dal forno, lasciatele intiepidire e sfornatele, sistemandole su un piatto che possa andare in forno: riempitele con i peoci, copritele con la besciamella, quindi passatele in forno per altri 5-10 minuti. A cottura ultimata, portate il piatto direttamente in tavola.