|⇨ Baccalà con i Peperoni

Peperoni

La notevole presenza di vitamina C, di cui i peperoni sono più ricchi anche rispetto agli agrumi (se lasciati crudi), ne fanno un prodotto con caratteristiche salutari di vario tipo, in primo luogo antiossidanti: in effetti il peperone è la bacca che contiene, rispetto al peso, più vitamina C.


Ma è molto rilevante anche la presenza di betacarotene, soprattutto nei peperoni rossi; e il frutto contiene anche varie vitamine del gruppo B.

Oltre alle vitamine, sono presenti molti sali minerali, principalmente potassio, ma anche ferro, magnesio, calcio.

La notevole quantità di acqua e fibra determina un potenziale, lieve, effetto lassativo; le poche calorie ne fanno un cibo consigliato in caso di diete ipocaloriche. A differenza del peperoncino, ricco di capsaicina, il peperone contiene soprattutto una sostanza chiamata diidro capsiato. Notoriamente, il peperone può creare qualche difficoltà di digestione; per questo motivo è sconsigliato a chi ha problemi gastrici, soprattutto se persistono nonostante l’eliminazione della buccia, cioè della pellicola che riveste il frutto.

Ingredienti per 4 persone:

– 800 gr Baccalà Ammollato
– 500 gr pomodori maturi
– 3 peperoni rossi carnosi
– 2 cucchiai olio d’oliva Extra-vergine
– 1 cipolla
– Basilico
– Sale
– Pepe

Procedimento:

Lavate i peperoni, asciugateli e, dopo averli infilzati con una forchetta dalla parte del gambo, passateli direttamente sulla fiamma del gas avendo cura di abbrustolirli completamente. Per facilitare la successiva spellatura, via via che sono pronti chiudeteli in un sacchetto di carta da pane. Pelate i pomodori. Per farlo facilmente tuffateli per pochi secondi in acqua in ebollizione e subito dopo in acqua fredda. Una volta pelati, privateli dei semi e tagliateli a pezzetti. Quando i peperoni si saranno intiepiditi, togliete loro la pelle raschiandoli leggermente con un coltello ed eliminando i residui con carta da cucina evitando, se possibile, di lavarli. Tagliateli a strisce scartando contemporaneamente i semi e i filamenti bianchi interni. Spellate la cipolla, affettatela sottilmente e fatela appassire, a fuoco moderato, in un tegame con l’olio. Quando comincia a prendere colore, alzate la fiamma, unitevi i pomodori e subito dopo i peperoni. Insaporite con sale e pepe e, quando la salsa riprende il bollore, abbassate nuovamente la fiamma e proseguire la cottura per circa un quarto d’ora. Ripulite il baccalà dalle spine e dalle lische, tagliatelo a pezzi e unitelo all’intingolo di verdure lasciandolo cuocere per una ventina di minuti e girandolo una volta. Prima di servire cospargete la preparazione con abbondante basilico spezzettato.