Aspic di pollo alla viennese

L’aspic è un piatto basato sull’incorporazione di vari ingredienti e gelatina. Può essere una portata salata, come nel caso dell’aspic realizzato con brodo di carne, o un dolce al cucchiaio. È un preparato culinario da consumarsi tipicamente in tarda primavera o estate. Gli ingredienti possono essere i più svariati (pezzetti di carne, frutta, verdura, giardiniera, salumi, pesce, latticini) ma il componente essenziale è il brodo (solitamente di carne bovina, leggero e sgrassato, o di dado, ma contenente un opportuno addensante).

Ingredienti

– 400 g Pollo lessato
– 200 g Prosciutto cotto
– 4 Uova
– 2 scatolette Gelatina
– 1 tazza Maionese
– Sale q.b.

Procedimento:

Fate rassodate le uova lasciandole bollire per meno di 10 minuti. Passatele quindi sotto l’acqua fresca, sgusciatele e tagliatele a rotelline. Riducete a filetti la carne del pollo lessato e mettetela in una terrina, insieme con il prosciutto tagliato a striscioline, la maionese ed una parte delle uova sode, conservandone un certo numero di fettine per la guarnizione del piatto. Seguite le istruzioni per la preparazione della gelatina e, quando questa sarà sciolta, lasciatela intiepidire e versatene uno strato di 1 cm almeno in fondo a uno stampo rotondo di 20 cm di diametro, poi passatelo in frigorifero a rassodare. Posate su questo strato le fettine di uovo sodo leggermente accavallate, facendo attenzione a lasciare tutto intorno un piccolo spazio di circa 1 cm, che verrà poi colmato con la gelatina versata alla fine della preparazione. Versate ancora della gelatina in modo che l’uovo rimanga ben fissato e ripassate in frigorifero. Quando anche questo strato sarà rappresentato, versate nello stampo una parte del composto di pollo, prosciutto e maionese e, sopra a questi, altra gelatina, passando ancora in frigorifero. Ripetete gli strati terminando con la gelatina.