Aragosta al gratin

L’aragosta è un piatto che solitamente ispira e spaventa. Ispira grazie alle innumerevoli ricette che è possibile realizzare, ma spaventa per la difficoltà di realizzazione dei delle stesse ricette. Oggi cercheremo d’esorcizzare queste paure proponendovi una ricetta che vi guiderà passo passo alla sua realizzazione.

Ingredienti per 4 persone:

–  1 aragosta del peso di 1 kg circa,
–  2 cucchiai di pangrattato,
–  40 gr. di burro,
–  1 ciuffo di prezzemolo,
–  1/2 cipolla,
–  1 foglia di alloro,
–  2 cucchiai di aceto,
–  sale.

Procedimento:

Mettete in una pentola acqua abbondante con la cipolla l’alloro, l’aceto e un poco di sale. Quando l’acqua bolle immergetevi l’aragosta, tuffando prima la testa; incoperchiate e lasciate cuocere per 20 minuti. Togliete l’aragosta, sgocciolatela, dividetela in due parti infilando il coltello nella parte superiore della testa e tagliando nel senso della lunghezza. Adagiate le mezze aragoste in una pirofila, cospargetele con il prezzemolo tritato finemente, il pangrattato, il burro fatto sciogliere su fuoco basso e passatele in forno caldissimo per 10 minuti a gratinare.