|⇨ Antipasto di Bianchetti

Antipasto di Bianchetti

L’invitante Antipasto di Bianchetti è l’intrigante antipasto che utilizziamo per aprire il nostro consueto appuntamento settimanale con la rubrica le ricette delle nostre lettrici e, questa in particolare, ci viene proposto dalla nostra amica Lucrezia che ci ha gentilmente inviato.


Prima di cederle la parola, vi ricordiamo che chiunque può inviarci le proprie ricette e partecipare alla nostra rubrica, utilizzando l’apposito modulo di contatto che trovare nella sezione “come contattarci”. Senza perdere altro tempo, cediamo la parola alla nostra amica/lettrice Lucrezia il suo Antipasto di Bianchetti.

[…] il mio antipasto è buono ma, ultimamente, è diventato abbastanza difficile poterlo realizzare, questo perché la pesca intensiva dell’ultimo decennio ed il progressivo innalzarsi delle temperature dei mari nostrani, ha causato una progressiva e forse inarrestabile migrazione della fauna marina, rendendo di fatto difficile se non impossibile trovare il bianchetto in pescheria. Fortunatamente possiamo ripiegare su quello surgelato che si trova al supermercato, anche se questo potrebbe incidere sulla qualità del sapore […]

Ingredienti per 4 persone:

– 500 gr Bianchetti
– 20 gr Prezzemolo Tritato
– 6 Uova
– 1 Spicchio Aglio
– Alcune Foglie Basilico
– Poca Farina
– Poco Latte
– 3 Cucchiai Formaggio Pecorino Grattugiato
– Abbondante Olio di Semi

Procedimento:

Lavate con cura i pesciolini, liberandoli dalle molte impurità, poi asciugateli e poneteli in una ciotola capace; mescolateli con il prezzemolo, le uova, lo spicchio d’aglio a fettine sottili, le foglie di basilico intere, la farina, il latte e il formaggio grattugiato, così da ottenere un composto della consistenza di quello delle frittate. Ponete la padella dei fritti sul fuoco, con abbondante olio; quando questo inizierà a fumare, trasferitevi qualche cucchiaiata di composto, in modo da formare delle frittelline, che farete dorare dai due lati (giratele una sola volta). Man mano che le frittelline saranno pronte, toglietele con la paletta dei fritti e mettetele a perdere l’olio eccedente su una carta assorbente da cucina; tenetele in caldo nel forno (prima acceso poi spento), mentre friggete le altre. Servitele subito, caldissime.