|⇨ Zuppa di cipolle

cipolle

La fama delle cipolle e delle loro proprietà curative si perde nella notte dei tempi. L’attività farmacologica delle cipolle si va a sovrapporre a quella dell’aglio, con il quale ha molte proprietà in comune.


Le cipolle contengono sostanze ad effetto antibiotico e antibatterico; è sufficiente applicare il suo succo sulla parte da disinfettare per evitare l’uso di alcool o di altre sostanze simili.

La cipolla viene utilizzata nella cura dell’arteriosclerosi, dell’ipertensione, per problemi all’apparato urinario (infezioni), ha proprietà diuretiche e depurative. Grazie alle sue proprietà antibatteriche è molto utile nella cura delle infiammazioni alle vie respiratorie e delle influenze in generale.

La cipolla viene quindi maggiormente consigliata per queste patologie: affaticamento, reumatismi, diarrea, raffreddori, problemi ai bronchi, disturbi alla prostata, emorroidi, diabete, laringiti ed infezioni intestinali. Interessanti anche le sue applicazioni per uso esterno: possiamo impiegare la cipolla per curare foruncoli, verruche, scottature ed ascessi.

Il consumo di cipolla durante i pasti contribuisce a facilitare il processo digestivo ed allo stesso tempo svolge un’attività di riequilibrio della flora batterica. Oltre a questo la cipolla apporta benefici anche alla salute della bocca e dei denti; mangiare qualche pezzetto di cipolla cruda tutti i giorni, oltre a disinfettare la bocca, è anche utile per allontanare le infezioni dai denti.

Grazie alla presenza di potassio e di acido glicolico la cipolla ha proprietà diuretiche e depurative dell’organismo, risulta quindi utile quando ci si sente gonfi a causa della ritenzione idrica infatti la sua assunzione favorisce l’eliminazione dell’acqua in eccesso dalle cellule.

La cipolla aiuta anche a combattere il raffreddore ed il mal di gola: per il mal di gola si consiglia un po’ di succo di cipolla mescolato a miele e succo di limone nella quantità equivalente a mezzo bicchiere. Per il raffreddore invece si può approfittare dei benefici e delle proprietà della cipolla mettendo in un contenitore con coperchio alcune fette di cipolla cruda alternate a strati di zucchero e lasciando riposare il tutto per circa 24 ore. Al termine si forma un succo che va bevuto nella misura di un cucchiaio ogni sei ore circa.

Le cipolle contengono anche quercetina, una sostanza con proprietà utili per la nostra salute: abbassa il colesterolo cattivo, combatte gli stati infiammatori e svolge azione preventiva nei confronti dell’asma.

Ingredienti per 12 persone:

– 50 G Burro
– 1000 G Cipolle
– 1 Cucchiaio Farina
– 400 Cl Brodo
Per Servirla:
– 2 Bicchieri Vino Bianco
– Alcune Fettine Pane
– Sale
– Pepe
– Alcune Fettine Formaggio Groviera

Procedimento:

Prendere delle cipolle dolci. Tagliarle in fettine finissime. Rosolarle nel burro finché siano dorate e trasparenti. Aggiungervi la farina. Cuocere 3-4 minuti. Metterci il brodo, sale e pepe e far cuocere a fuoco lento durante 30-40 minuti. Si può servirla in 2 modi: 1. Senza formaggio: mettere le fettine di pane nella zuppiera, versare il vino sul pane e poi la zuppa di cipolle (possiamo sostituire il vino con Porto). 2. In piatti individuali per gli ospiti o in zuppiera, versare la zuppa e il vino. Aggiungere sopra le fettine di pane tostate e le fettine di formaggio, provando di coprire la zuppa con il pane e il formaggio. Mettere in forno caldo durante 15 minuti per dorare il tutto.