Triglie al vino bianco

Triglie_al_vino_biancoI Mullidae, noti in italiano come triglie, sono una famiglia di pesci di mare appartenenti all’ordine Perciformes, molto apprezzati nell’alimentazione umana per via delle carni dolciastre che caratterizzano questo particolare pesce. Esistono svariate ricette che vedono la carne di questo pesce tra gli ingredienti. Quella che stiamo per proporvi è appunto una di queste. Scopriamo cosa serve e cosa fare  per realizzarlo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 spruzzata di sale,
  • 1 spruzzata di pepe,
  • 50 cl di vino bianco secco,
  • 40 g di burro,
  • alcune foglie di alloro,
  • alcune foglie di salvia,
  • 1500 g di triglie.

Procedimento:

Le triglie vanno pulite solo esternamente. Scaldate in tegame il vino con altrettanta acqua, fatevi sciogliere il burro, unite anche qualche foglia di salvia e di alloro, una spruzzata di sale, una di pepe. Mettete dentro le triglie, a questo punto, e portatele così a cottura. Il brodo dovrebbe risultare sufficiente per coprire i pesci due dita sopra il filo (se ne mancasse, aggiungete un mescolino d’acqua); e, pian piano, si dovrebbe ritirare. Cotte le triglie, scolatele bene, servitele con una salsa di burro e acciuga, o altra dello stesso tipo.