|⇨ Tortelloni ai Funghi Porcini

Tortelloni

I tortelloni sono una pasta all’uovo ripiena tipico dell’Italia settentrionale, in genere simile ai tortelli, ma con ripieno di magro. Tale ripieno può essere comunque molto vario a seconda del luogo geografico.


Nella zona di Modena (tùrtlòun in dialetto modenese) vengono di solito consumati con ripieno di ricotta, a Ferrara (detti caplaz in dialetto ferrarese), Reggio Emilia e Mantova, sono famosi i tortelloni di zucca, dal sapore dolciastro reso ancora più accentuato dall’amaretto grattugiato inserito nel ripieno.

Un altro tipo di ripieno è quello di ricotta, consumati o con un sugo di pomodoro o con burro e salvia. Tipici della cucina bolognese sono i balanzoni, dei tortelloni verdi (cioè con gli spinaci nella sfoglia) ripieni di ricotta e spinaci, conditi con burro e salvia.

Ingredienti per 8 persone:

Per la Pasta:

– 200 gr Farina
– 2 Uova
– 1 Cucchiaio Prezzemolo
– Sale

Per il Ripieno:

– 150 gr Funghi Porcini
– 150 gr Funghi Champignon
– 100 gr Cipolla
– 50 gr Formaggio Parmigiano
– 4 Fette Pancarré
– Latte
– 1 Spicchio Aglio
– Prezzemolo
– 4 Cucchiai Olio d’oliva Extra-vergine
– Sale
– Pepe

Per il Condimento:

– 1 Scalogno
– Salvia
– 30 gr Burro
– 25 cl Panna
– 100 gr Formaggio Parmigiano

Procedimento:

Impastate la farina con le uova, un pizzico di sale e una cucchiaiata di prezzemolo tritato. Lasciate riposare la pasta al fresco per 30 minuti e, intanto, mondate tutti i funghi e tagliateli a lamelle. Metteteli a rosolare in quattro cucchiai d’olio insieme con la cipolla e uno spicchio d’aglio tritati. Salate, pepate e tenete su fuoco vivo fino a quando il tutto risulterà asciutto. Passate allora i funghi al tritatutto insieme con il pane ammollato nel latte e strizzato, raccogliendo il ricavato in una ciotola. Amalgamatevi il parmigiano, sale, pepe e un pizzico di prezzemolo tritato. Con la macchinetta tirate la pasta in sfoglie sottili. Ritagliatele a quadrati di 5 centimetri di lato; al centro di ognuno mettete una cucchiaiata di composto ai funghi. Piegate la pasta a triangolo e, tenendone un’estremità tra pollice e indice, giratela attorno a quest’ultimo dito chiudendo ad anello. Quando tutti i tortelloni saranno pronti, lessateli scolandoli al dente. Per il condimento, rosolate nel burro uno scalogno tritato, poi unite la panna, sale, pepe e i tortelloni. Fateli saltare a fuoco vivo in modo che si insaporiscano, cospargeteli con il parmigiano e con delle foglioline di salvia tritate, quindi serviteli.