Torta di mele

Torta di meleLa torta di mele è uno dei dolci più classici. Diffuso in tutti i continenti e a tutte le latitudini, rispecchia la grande diffusione della mela, e la sua lunga conservazione che la rende facilmente reperibile tutto l’anno. Le declinazioni della torta di mele sono tantissime, quella che intendo trattare in questo articolo è composta da un impasto lievitato di farina 00, uova, con l’aggiunta di un ingrediente grasso e di eventuali altri ingredienti ed insaporitori.

La regola per proporzionare le dosi è quella di pesare le uova e nella stessa quantità aggiungere gli altri ingredienti, considerando un peso medio di un uovo di circa 50 grammi. L’ingrediente grasso più utilizzato nelle varie declinazioni della torta di mele è il burro, ma la versione che voglio proporre usa la margarina vegetale che è molto più leggera e lavorabile. Le mele da preferire la qualità renette in genere sono tagliate a fette e vengono posizionate  a raggiera in direzione verticale…

Gli insaporitori più gettonati nella preparazione della torta di mele sono la scorza di limone e\o d’arancia e la cannella, tutti  aromi che si sposano bene con le mele.

Ingredienti:

5 uova
250 gr di margarina vegetale del tipo vallè omega 3
250 gr di zucchero
250 gr di farina 00
1 vasetto di yogurt bianco intero
1 limone
4 mele renette
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
Miele ai fiori d’arancio
Zucchero a velo

Procedimento:

Sbucciare le mele, tagliarle a fette sottili e bagnarle con il succo del limone in modo che non anneriscano. In una ciotola separare i tuorli dall’albume e versarvi lo zucchero lasciandone 50 gr circa da spandere sulle mele tagliate; in un’altra ciotola montare gli albumi a neve con l’aggiunta di un pizzico di sale (così montano prima). Dopo aver montato gli albumi passare la frusta nella ciotola con lo zucchero e i tuorli e procedere amalgamando bene, aggiungere la margarina e lo yogurt; infine aggiungere la farina con il lievito e la vanillina e gli albumi montati a neve, procedere impastando delicatamente in modo la non smontare gli albumi assicurando la sofficità all’impasto. L’impasto così ottenuto deve essere denso, quindi se è il caso aggiungere altri 50 grammi di farina, per ultimo aggiungere la buccia del limone grattugiata. Versare l’impasto su una tortiera imburrata e infarinata e disporre le fette delle mele a raggiera verticalmente all’impasto fino a coprire il cerchio della tortiera. Mettere in forno preriscaldato a circa 180° per circa 60 minuti. A cottura ultimata, quando la torta è calda, per aggiungere un tocco di dolcezza,  cospargere con miele ai fiori d’arancio, togliere dallo stampo qunado è intiepidita e cospargere con zucchero a velo.

Nota Bene:

Le versioni più ricche della torta di mele prevedono l’aggiunta di mandorle,noci, uvetta, amaretti, altra frutta secca.

A cura di Marystar