Tiramisù goloso alle fragole

tiramisu-goloso-alle-fragoleIl tiramisù goloso alle fragole è una fresca variante del classico tiramisù al caffè-rum-cacao. L’idea è nata in un pomeriggio d’estate di qualche anno fa quando mi hanno regalato una cassetta abbondante di fragole coltivate per uso privato quindi senza trattamenti chimici; infatti la fragranza era davvero estasiante e mi ha ispirato. Ecco, quindi, un tiramisù molto semplice e veloce da realizzare, fresco, colorato e profumato, reso ancora più goloso dalla granella di pistacchio e la scorzetta di limone. Il tiramisù alle fragole è un dessert pensato anche per chi non ama il caffè, l’importante è utilizzare ingredienti freschissimi e di alta qualità.

Ingredienti:

250 g di mascarpone
200 ml di panna da montare
2 tuorli d’uovo
150 g di zucchero
300 g di fragole
200 g di savoiardi
1 cucchiaio di rum
1 limone
20 g di granella di pistacchio

Procedimento:

Togliere la panna da montare all’ultimo minuto dal frigorifero e montala a neve ben ferma. Dopo aver lavato e asciugato il limone, grattugiane finemente la scorza gialla, facendo attenzione a non arrivare alla parte bianca che è amara. Aggiungere un cucchiaino di zucchero e tenere da parte Tagliare il limone a metà e premere il succo. Lavare accuratamente sotto l’acqua corrente 250 grammi di fragole, asciugarle e togliere il picciolo. Tagliarle a pezzettini e metterle in una ciotola. Aggiungere alle fragole un cucchiaio di zucchero e il succo di limone. Frullare il tutto con in modo da ottenere una salsina per inzuppare i savoiardi. Per una salsina di fragole ancora più delicata passala attraverso un colino, in questo modo andranno via i semini . In un’altra ciotola versare i tuorli d’uovo e i 100 grammi di zucchero, montare con le fruste elettriche per qualche minuto  in modo da ottenere un composto liscio e spumoso. Aggiungere il mascarpone e mescolare ancora con le fruste per qualche minuto, in modo da ottenere una crema liscia e senza grumi. Unire anche il rum e amalgamare bene. Con un cucchiaio di legno o un lecca pentola incorporare la panna montata al composto di mascarpone mescolando  delicatamente dal basso verso l’alto, in modo da non smontare la panna. Prendere i savoiardi e tuffarli nel frullato di fragole, lasciandoli inzuppare per qualche secondo. Coprire il fondo dei bicchieri/ciotoline con due savoiardi alle fragole (se il bicchiere ha il fondo stretto spezzettali) e ripeterei l’operazione per tutti i contenitori. Dopodiché unire uno strato di crema tiramisù per ogni bicchiere. Poi componi gli strati con  altri savoiardi alle fragole e alla fine dividi tutta la crema al mascarpone nei bicchieri, livellandola con una spatolina o un cucchiaio. Completare con abbondante granella di pistacchio e un pizzico di scorza di limone grattugiata. Lava e asciuga le fragole rimaste e guarnisci il tiramisù. A piacere si possono utilizzare altre fragole spezzettate sotto la granella di pistacchi oppure sopra il primo strato di savoiardi alla fragola. Renderanno il tiramisù ancora più fresco. Lascia riposare il tiramisù in frigo per almeno un’ora, anche se l’ideale sarebbe prepararlo al mattino per servirlo a pranzo in modo che tutti gli elementi possano amalgamarsi bene e i savoiardi ammorbidirsi completamente. L’importante è servirlo freddo, magari accompagnato da un buon bicchierino di rum.

Nota Bene:

Se desideri servire il tiramisù alle fragole ai bambini non aggiungere il rum alla crema al mascarpone, ma aromatizza con un cucchiaio di succo d’arancia o di ananas. Il rum si può eventualmente sostituire con un altro liquore profumato come la Strega, l’Amaretto di Saronno, il marsala, ecc.)

A cura di MaryStar