Texas Jambalaya

Per la nostra consueta rubrica dedicata alle ricette dal mondo, questa settimana torniamo a fare visita agli Stati Uniti e vedremo una delle specialità della gastronomia texana, stiamo parlando della Texas Jambalaya. Questo piatto, come per la maggior parte dei piatti della cucina americana, potrebbe essere benissimo un piatto unico vista la ricchezza di ingredienti e di calorie. Scopriamo cosa serve e cosa fare per realizzarlo.

Ingredienti per 4 persone:

– 30 ml di olio di oliva
– 160 gr di cipolla tritata
– 75 gr di peperone verde dolce tagliato a cubetti
– 60 gr di sedano tritato
– 1 spicchio d’aglio tritato
– 200 gr di riso a chicco lungo
– 150 gr di salsiccia tagliata a fette
– 150 gr di spezzatino di vitello
– 1 lattina di polpa di pomodoro
– 250 ml di brodo di pollo
– 1 cucchiaino di timo essiccato
– 2 foglie di alloro
– 2 lattine di fagioli cannellini
– peperoncino piccante in polvere
– sale q.b.

Preparazione:

In una padella abbastanza capiente riscaldate l’olio portandolo a temperatura media. Fate rosolare la cipolla, il peperone verde ed il sedano per qualche minuto, affinché le cipolle diventino morbide. Aggiungere l’aglio tritato e fare insaporire per un minuto circa. Aggiungere il riso, la salsiccia e lo spezzatino di carne, quindi fate cuocere per 3/4 minuti in modo da far insaporire il riso con il soffritto. A questo punto aggiungete la polpa di pomodoro ed il brodo di pollo, quindi insaporite con il timo, l’alloro, un pizzico di peperoncino e salate a vostro gusto. Portate il Jambalaya a leggera ebollizione, quindi coprite il tegame con il coperchio e fate cuocere per una trentina di minuti, o comunque finché il liquido non verrà assorbito, mescolando di tanto in tanto. Se doveste voler prolungare la cottura del riso aggiungete mezzo bicchiere di acqua calda per evitare che la preparazione diventi troppo asciutta e peggio ancora che si attacchi al fondo del tegame. Infine, pochi minuti prima di fine cottura aggiungete i fagioli e mescolate molto bene.