|⇨ Tarkari

Tarkari

Le Tarkari sono il caratteristico secondo piatto che abbiamo scelto per proseguire il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica la cucina dal mondo, volta a scoprire i piatti migliori delle varie culture gastronomiche.


Le Tarkari sono uno squisito secondo piatto appartenente alla cultura e tradizione gastronomica nepalese. Gli ingredienti di questo particolare primo piatto, sono tutti di uso comune anche nelle nostre cucine e questo fa sì che questo caratteristico secondo piatto francese possa essere realizzato senza troppi problemi anche alle nostre latitudini. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione le nostre Tarkari.

Ingredienti:

– 1 kg di petto di pollo, tagliato a cubetti
– 600 g di cipolle a fettine
– 500 g di yogurt magro
– 200 ml di brodo di pollo
– 300 ml di acqua
– 5 chiodi di garofano
– 5 semi di cardamomo schiacciati
– 1 bastoncino di cannella
– 2 foglie di alloro
– 3 spicchi d’aglio schiacciati
– 1 cucchiaino colmo di zenzero
– 1 cucchiaino colmo di cumino
– 1 cucchiaino colmo di peperoncino
– 1 cucchiaino colmo di pepe nero
– 1 pizzico di noce moscata
– 1 cucchiaino di senape
– sale

Procedimento:

In un grosso recipiente versate i pezzetti di pollo, il pepe e il sale e mescolate bene. In una padella antiaderente scaldate l’olio, al quale dovete unire i chiodi di garofano, il cardamomo, la cannella e l’alloro. Rosolate per 30 secondi. Unite le cipolle e continuate a rosolare fino a dorarle. Unite l’aglio e lo zenzero, il cumino, il coriandolo, il peperoncino e la noce moscata. Mescolate bene e abbassate il fuoco. Aumentate il calore e aggiungete i pezzi di pollo. Una volta dorato il pollo, unite lo yogurt, il brodo e l’acqua e fate cuocere fino a quando il pollo sia cotto (circa 30 minuti). Servite con riso bollito.