Tagliata di maiale con fragole all’aceto balsamico

tagliata-di-maiale-con-fragole-allaceto-balsamicoGrazie alla primavera inizia a variare il repertorio ortofrutticolo a nostra disposizione per la preparazione dei piatti. A fare capolino sono le fragole, che possono essere utilizzate in cucina nelle più svariate preparazioni dai dolci alla carne e per finire al pesce ai quali dona un tocco in più nel gusto….

La proposta che segue è quella di abbinarle  assieme all’aceto balsamico che lega bene, ad un taglio di carne ricco di proteine e con una certa percentuale di grassi: la tagliata di maiale.

Ingredienti per 4 persone:

4 fettine di tagliata di maiale;
2 spicchi di aglio;
250 gr di fragole;
bacche rosse;
semi di finocchio;
aceto balsamico;
olio extravergine di oliva.

Procedimento:

Insaporire le fette di carne con le bacche rosse e i semi di finocchio per insaporirle; nel frattempo in una padella con olio extravergine di oliva, soffriggere l’aglio e adagiarvi la carne girandola di tanto in tanto. Successivamente, pulire le fragole e tagliarle grossolanamente mettendole in un pentolino con dell’aceto balsamico, quanto basta per coprire le fragole. Cuocere  a  fiamma moderata, facendo addensare il tutto. Servire impiattando la carne accompagnata dalle fragole in aceto balsamico.

Nota Bene:

Le virtù della fragola furono intuite già ai tempi degli antichi Romani, che gli attribuirono il nome “fragrans” a causa del suo profumo, e ne fecero risalire l’ origine alle lacrime della dea Venere disperata per la perdita di Adone ucciso da Marte per gelosia. Nel Trecento, l’alchimista Raimondo Lullo attribuiva alle fragole il potere di guarire la lebbra; oggi come oggi questa proprietà non è riconosciuta, ma se ne possono elencare altre riferendosi a ciò che è contenuto in questo “frutto”.