|⇨ Stufato di Pesce della Galizia

Stufato di Pesce della Galizia

Il ghiotto Stufato di Pesce della Galizia è il caratteristico secondo piatto che abbiamo scelto per concludere il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica la cucina dal mondo, volta a scoprire i piatti migliori delle varie culture gastronomiche.


Il delizioso Stufato di Pesce della Galizia è uno squisito secondo piatto appartenente alla cultura e tradizione gastronomia francese. Gli ingredienti di questo particolare secondo, sono tutti di uso comune anche nelle nostre cucine e questo fa sì che questo caratteristico dessert possa essere realizzato senza troppi problemi anche alle nostre latitudini. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione i nostri Stufato di Pesce della Galizia.

Ingredienti per 4 persone:

– 1000 gr pesce (merluzzo, pesce persico)
– 4 cucchiai olio d’oliva extra-vergine
– 100 gr brunoise di cipolla
– 2 spicchi aglio tritato
– 50 gr sedano
– 50 gr carote
– 400 gr peperoni verdi
– 250 gr pomodori
– 600 gr patate
– sale
– pepe bianco
– 1 foglia alloro
– 12 cl vino bianco secco
– 25 cl acqua o fumet di pesce (v. ricetta)

Procedimento:

Pulite i pesci, privateli delle interiora, squamateli e lavateli a lungo sotto l’acqua corrente, infine tagliate i più grossi a tocchetti e lasciate interi quelli piccoli. Vi consigliamo di non togliere le spine, perché contribuiscono a formare il sapore del piatto. Dividete a metà i peperoni, privateli dei semi e delle membrane bianche interne e tagliateli a pezzetti. Scottate brevemente i pomodori in acqua bollente, tagliateli in quarti ed eliminate i semi. Sbucciate le patate e riducetele a fette di spessore uniforme. Fate soffriggere la brunoise di cipolla e l’aglio tritato in una casseruola con l’olio caldo, per 5 minuti a fuoco basso. Unite il sedano e le carote, puliti e tritati, e fate rosolare anch’essi per 5 minuti a fuoco medio. Unite i peperoni preparati e lasciateli cuocere per 10 minuti, poi fate uno strato di pomodori e su questi sistemate una parte del pesce. Insaporite con sale e pepe e unite l’alloro. Formate uno strato di patate a fette, copritele col resto del pesce, salate, pepate e terminate con un altro strato di patate. Versate il vino bianco e l’acqua (o il fumet) e fate cuocere a casseruola coperta per circa 30 minuti, o fino a quando le patate saranno morbide. Non aprite la pentola prima del termine della cottura; per evitare che gli ingredienti si attacchino al fondo, scuotetela leggermente.