|⇨ Strudel mignon di mele alla cannella

Concludiamo il consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde proponendovi la ricetta del nostro Strudel mignon di mele alla cannella.


Il Strudel mignon di mele alla cannella è un tanto invitante quanto delizioso dessert, estremamente buono e che qui vi proponiamo reinterpretandolo secondo la filosofia della cucina a microonde. Un dolce tanto intrigante quanto semplice da realizzare, che racchiude in se i sapori ed i profumi dei prodotti tipici della cucina messicana. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare il nostro Strudel mignon di mele alla cannella.

Ingredienti per 4 persone:

PER LA PASTA
– 225 g di farina “00”;
– 90 ml di acqua tiepida;
– 32 g di olio extravergine d’oliva;
– 1 tuorlo;
– 1 pizzico di sale.

PER IL RIPIENO
– 1 kg di mele renetta;
– 200 g di burro;
– 100 g di pane grattugiato;
– 125 g di zucchero semolato;
– 50 g di uvetta sultanina;
– 50 g di rum;
– 40 g di pinoli tostati;
– 40 g di noci sgusciate;
– cannella in stecca.
1 limone (buccia e succo)

Procedimento:

Con il Gancio a spirale impastate nella ciotola la farina con l’acqua, l’olio, il tuorlo ed il sale, a velocità 2 per 2-3’. Dovrà risultare un impasto morbido ma omogeneo. Toglietelo dalla ciotola inox e spolveratelo di farina; lasciatelo riposare per 1 ora circa a temperatura ambiente. Nel Tritatutto aggiungete lo zucchero semolato; accendete al massimo della velocità e rendetelo a velo. Fate lo stesso con la cannella in stecca, per renderla in polvere. Tenete tutto separato. Pelate le mele e togliete il torsolo. Tagliate le mele a fettine nel Food processor col disco grosso; insaporitele poi con la buccia del limone (intera), il succo di limone e la cannella in polvere. Sostituite il disco del Food processor con la sua lama e tritate le noci. Mettete a bagno l’uvetta nel rum. Tostate i pinoli. Sistemate il Gancio con spatola a spirale e aggiungete nella ciotola 100 g di burro; impostate la temperatura a 140° e velocità di mescolamento in cottura 3. Incorporate il pane grattugiato e tostatelo per 3’. Aggiungetevi le mele e lo zucchero e cuocetele per 3’ 2. Spegnete il termostato, aggiungete l’uvetta strizzata, i pinoli e le noci. Amalgamate bene gli ingredienti e mettete il composto a raffreddare.

Posizionate la Sfogliatrice nella presa frontale ed iniziate a stendere la pasta, avendo cura di spolverare bene i rulli con la farina. La sfoglia dovrà risultare sottilissima e andrà distesa su uno strofinaccio infarinato 3. Pennellate successivamente la pasta col burro fuso rimasto; stendete uniformemente il composto di mele iniziando a circa 3 cm dal bordo, nel senso della lunghezza e con uno spessore di circa 3 cm. Con l’aiuto dello strofinaccio fate rotolare la pasta su se stessa. Disponete il rotolo così ottenuto su una teglia da forno già foderata con carta da forno. Pennellate la superficie dello strudel col rimanente burro fuso; fate delle piccole incisioni sulla superficie della pasta con la punta di una forbice e cuocete lo strudel in forno già caldo a 180/190° per 30’. Servite tiepido, spolverizzato di zucchero a velo e cannella, accompagnato eventualmente da una porzione di crema inglese.