Spaghetti dorati

Se all’ultimo momento vi ritrovate in casa ospiti inaspettati e dovete improvvisare un pranzo o una cena, tenete sempre in dispensa  ingredienti che si prestino ad essere lavorati con gli spaghetti che di solito non mancano mai, quali capperi, acciughe, ecc. e non avrete problemi a mettere in tavola qualcosa di appetitoso gradito ad ampio raggio. L’esempio che stiamo per proporvi può essere uno spunto, sono spaghetti bianchi conditi con acciughe, capperi e olive nere . Vediamo come lavorarli….

Ingredienti per 4 persone:

– 350 g di spaghetti
– sale
– 100 g di pangrattato
– 8 filetti di acciuga sott’olio
– 150 g di olive nere denocciolate
– 1 cucchiaio di capperi sottosale
– olio
– sale

Procedimento:

Scaldare l’acqua per la cottura della pasta. Nel frattempo, in un tegame lasciare sciogliere in due cucchiai d’olio i filetti di acciuga, unite i capperi dissalati e le olive divise a metà, cuocere per 3 minuti, mescolare, ritirate e tenete da parte. Tuffare la pasta e cuocerla al dente da 8 a 10 minuti. In un tegamino scaldate due cucchiai d’olio e fatevi dorare il pangrattato continuando a mescolare. Scolate gli spaghetti, passateli nel piatto da portata, condirli prima con il pane soffritto e poi con la salsa d’acciughe. Mescolate e servite.