Spaghetti di Bronte

Ecco per gli amanti della pasta un altra ricetta dove la tipologia di pasta è quella classica dello spaghetto che meglio rappresenta la nostra storia culinaria in tutto il mondo. Nella proposta che stiamo per illustrare useremo ingredienti tipici siciliani per il condimento quali i pistacchi di Bronte che accostati alla bottarga di tonno vengono profumati da limone e rosmarino …  il risultato sarà un successone!

Ingredienti per 4 persone:

– 300  gr spaghetti
– 100 gr pistacchi al naturale  + 2 manciate (da aggiungere a piatto ultimato)
– 4 cucchiai di bottarga di tonno grattugiata al momento
– La scorza grattugiata di un limone
– 4 cucchiai d’olio d’oliva
– 1 spicchio di aglio
– Acqua q.b.,
– sale q.b.,
– peperoncino q.b.,
– rosmarino q.b.

Procedimento:

Fate cuocere in abbondante acqua salata la pasta scolandola 2 minuti prima della sua cottura. Nel frattempo soffriggere in un pentolino l’aglio nell’olio senza farlo dorare (deve lasciare solo il profumo). In un mixer, frullate i pistacchi con l’olio aromatizzato all’aglio precedentemente ottenuto, un pizzico di peperoncino e un po’ d’acqua , procedere con un cucchiaio per volta sino a raggiungere una consistenza cremosa – sta a voi decidere quanto voler sentire sotto i denti i pezzettini di pistacchio. A questo punto, in una padella mettere gli spaghetti, la crema di pistacchi e un mestolino d’acqua di cottura e mantecare. Dopo aver mantecato il tutto, impiattare e sopra aggiungere un cucchiaio di bottarga grattugiata, un pizzico di scorza di limone ed un ago di rosmarino tritato finemente. Distribuire su ogni piatto qualche pistacchio lasciato intero  e servire.