Spaghetti alla piastra

Ricetta molto particolare , diffusa in tutto il lontano Oriente ma, soprattutto ed in particolar modo, in Thailandia, viene preparata con gustosi noodles  (di cui vi parleremo a suo tempo) che, nonostante siano molto simili a lunghissimi spaghetti, sarebbe in realtà realizzati non già con semola di grano duro bensì con riso, soia o uova. Una ricetta esotica, dunque, tutta da gustare e da provare.

Ingredienti per 4 persone:

– 200 gr di noodle
– 250 gr di petto di pollo
– 2 zucchine
– 1 carota
– 1 porro
– 150 gr di germogli di soia
– 20 gr di maizena
– sale
– olio di semi
– salsa di soia

Procedimento:

Cominciare con lo spuntare, il mondare ed il lavare sia le carote che le zucchine, tagliandole alla julienne. Pulire e tagliare a rondelle molto sottili, anche il porro che, successivamente, verserete in una capiente padella antiaderente per essere delicatamente appassito insieme a poco olio di semi.  Tagliare a listarelle sottili anche il pollo che, dopo averlo passato nella maizena, ed aggiunto il porro si farà rosolare vivacemente. Unire anche le carote e le zucchine e, dopo pochi minuti, anche un bicchier d’acqua bollente ed i germogli di soia cuocere  il tutto, a fiamma moderata, per circa 5 minuti.  Nell’attesa cuocere, per circa 5 minuti in acqua bollente, i noodles che, una volta pronti, scolerete e verserete in padella insieme al condimento. Mantecare il piatto con abbondante salsa di soia e, appena prima di servirlo, fartostare i noodles, per pochissimi minuti, sopra una piastra molto rovente.