Sformatini di patate

Della patata abbiamo già abbondantemente parlato dedicando a questo buonissimo prodotto della terra un’intera scheda che trovate a questa pagina. Quest’oggi vi proponiamo un antipasto che ha come ingrediente principale proprio la patata e che non solo piò essere preparato tutto l’anno, ma ben si adatta ad essere servito durante i pranzi e le cene delle ormai imminenti feste natalizie.

Ingredienti per 4 persone:

  • otto patate di grandezza media,
  • sale,
  • 100 g di burro,
  • un bicchiere di latte,
  • un bicchiere di panna,
  • 100 g di Emmental,
  • quattro uova.

Procedimento:

Sbucciate le patate, lavatele e lessatele in acqua bollente salata, poi scolatele; passatele nello schiacciapatate, quindi mettetele nuovamente nel recipiente di cottura con 70 g di burro, il latte e metà della panna. Rimestate accuratamente, in modo da ottenere un purè morbido e compatto, poi unite l’Emmental grattugiato e togliete dalla fiamma. Ungete con il restante burro quattro formine da crème caramel e versatevi il composto, arrivando sino a 2 centimetri dal bordo. Rompete le uova, separando gli albumi dai tuorli, e disponete un albume in ogni formina (conservate i tuorli). Cuocete in forno caldo a 200 gradi, per 5-10 minuti. Nel frattempo montate a neve ben ferma la panna. Togliete le formine dal forno ed a questo punto potete decorarle spruzzando su ciascuna un abbondante ciuffo di panna, con l’apposita siringa; in ogni ciuffo deponete un tuorlo. Spolverizzate con una presina di sale e servite subito.