Risotto alla veneta

Il Risotto alla veneta è il primo che abbiamo deciso di utilizzare per proseguire la nostra consueta rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde. Si tratta di un particolare e caratteristico primo, molto ricco di ingredienti che ne garantiscono un sapore unico ed indescrivibile capace di rimanere ben impresso nella mente di chi ha avuto la fortuna d’assaggiarlo. Nonostante la ricchezza d’ingredienti, il piatto è relativamente semplice da realizzare. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poterlo realizzare al meglio.

Ingredienti per 2 persone:

– 150 gr di riso fino o superfino,
– 50 gr di carota, cipolla e sedano in parti uguali,
– 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva,
– 1 patata,
– 1/2 litro di brodo di estratto di carne,
– 2 cucchiai prezzemolo tritato,
– parmigiano grattugiato, q.b.
– sale, q.b.

Procedimento:

Mondate carota, cipolla e sedano. Lavateli e tagliateli a dadini. Metteteli con metà dell’olio in un recipiente capace dalle pareti alte e di materiale adatto alle microonde. Cuocete, senza coprire, alla massima potenza per 3 minuti, mescolando una volta. Sbucciate la patata, lavatela e tagliatela a fette spesse 2 o 3 millimetri. Aggiungete al trito di verdure il riso, la patata e il brodo bollente. Mescolate con cura e fate cuocere a recipiente scoperto ed a piena potenza per 12 minuti o finché il riso risulterà cotto al dente, mescolando 1 o 2 volte. Incorporate al risotto metà del prezzemolo tritato e l’olio rimanente. Lasciate riposare per 3 minuti circa e servite cospargendo il risotto con il prezzemolo rimasto.