|⇨ Risotto al cavolfiore con mandorle e salvia

Siamo giunti al consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina vegetariana/vegana ed apriamo questo nostro appuntamento settimanale proponendovi la ricetta del nostro Risotto al cavolfiore con mandorle e salvia.


Il Risotto al cavolfiore con mandorle e salvia è un delicato primo piatto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina vegetariana/vegana. Questo primo vi incuriosirà prima per i suoi accostamenti, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori unici ed indescrivibili, profumi e sapori tipici della cucina mediterranea. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare il nostro Risotto al cavolfiore con mandorle e salvia.

Ingredienti per 4 persone:

– 320 g di riso carnaroli
– 800 g di cavolfiore
– 2 cucchiai di mandorle in scaglie
– 1 spicchio di aglio
– 1 cipolla bianca
– 12 foglie di salvia
– timo
– origano
– maggiorana
– 1,80 l di brodo vegetale
– olio di oliva extra vergine
– sale
– pepe

Procedimento:

Accendete il forno a 190 °C. Tostate le mandorle in un pentolino finché saranno dorate e croccanti. Versate un dito d’olio in un padellino, scaldatelo bene e tuffatevi per qualche istante le foglioline di salvia. Scolatele su carta assorbente e tenetele da parte. Dividete le cimette di cavolfiore più grandi in 2 o 4 spicchi, in modo da ridurle tutte alla grandezza di un pollice. Conditele in una ciotola con il timo, l’origano e la maggiorana essiccati, sale, pepe, lo spicchio d’aglio tritato finemente e 3 cucchiai d’olio. Mescolate bene e sistematele in un solo strato su una teglia coperta con carta da forno, quindi infornatele per circa 20 minuti o fino a quando risulteranno cotte e leggermente abbrustolite. Tritate, nel frattempo, finemente la cipolla e rosolatela a fiamma dolce con 2 cucchiai d’olio in un tegame da risotti, senza farle prendere colore. Unitevi il riso, salate pochissimo e fatelo tostare per qualche minuto, sempre mescolando. Aggiungete, quindi, un mestolo di brodo alla volta, senza aggiungerne altro finché il precedente non sia stato assorbito dal riso. Proseguite la cottura per una decina di minuti. Aggiungete al riso il cavolfiore arrostito, conservando una manciata di cimette per la decorazione, quindi proseguite la cottura per altri 7-8 minuti. Distribuite il risotto nei piatti, decoratelo con le cimette tenute da parte, una spolverata di scaglie di mandorla e le foglioline di salvia croccante. Completate con una spolverata di pepe e servite.