Rigatoni alle zucchine

Questa settimana è la nostra amica Ornella a proporci un primo piatto che pubblichiamo con molto piacere, lo stesso che abbiamo provato assaggiandolo. Prima di cederle la parola, vi ricordiamo che chiunque di voi può partecipare a questa rubrica ed inviare la propria ricetta, per farlo basta utilizzare l’apposito modulo di contatto che trovate nel sito.

La primavera è ancora lontana ma le prime zucchine (quelle di serra) iniziano già a vedersi, quindi perché non approfittarne per realizzare un piatto fresco, veloce e con il profumo ed il sapore della primavera? Questa è la domanda che mi sono posta questa mattina mentre facevo la spesa e dato che volevo inviare una mia ricetta già da qualche giorno, ne ho approfittato per cogliere i classici due piccioni con una fava ed eccomi qui a “tentarvi” con i miei rigatoni alle zucchine.

Ingredienti per 4 persone:

–  500 g di rigatoni,
–  500 g di zucchine (possibilmente con il fiore),
–  2 spicchi d’aglio,
–  un ciuffo di prezzemolo,
–  cinque cucchiai di olio,
–  sale,
–  pepe macinato,
–  origano,
–  pecorino grattugiato.

Procedimento:

Pulite, lavate e tagliate a tocchetti le zucchine ed il loro fiore. Tritate l’aglio ed il prezzemolo e metteteli a rosolare, con l’olio, in un tegame abbastanza grande da contenere anche le zucchine. Quando il soffritto sarà pronto, gettatevi la verdura; salate, pepate e cospargete con una presa di origano fresco. Coprite il recipiente e lasciate cuocere a fuoco lento per 15-20 minuti circa. Se il sughetto di cottura delle zucchine si asciugasse troppo, aggiungete un poco di acqua. Nel frattempo mettete al fuoco anche la pentola, con abbondante acqua salata, per cuocere la pasta. Allorché i rigatoni saranno pronti, scolateli, poneteli in una zuppiera di servizio, copriteli con le zucchine ben calde e cospargeteli di pecorino grattugiato. Mescolate bene, ma delicatamente per non rovinare la pasta. Servite subito.