Ravioloni di rapa rossa

Per la nostra consueta rubrica dedicata alle ricette che ci inviate voi che ci seguite da casa, questa settimana facciamo la conoscenza di Olga che ci propone una ricetta molto interessante e che, sicuramente attirerà anche la vostra attenzione, quindi senza perdere altro tempo le cediamo la parola e vi diamo appuntamento alla prossima settimana per un’altra puntata della nostra rubrica dedicata alle vostre ricette.

Mi chiamo Olga e dire che sono un appassionata di cucina forse non rende l’idea di quanto amo quest’arte. Si avete letto bene ho parlato di arte perché per me cucinare è un’arte e non una capacità come molti (specie i maschietti) tendono a sottolineare. Oggi voglio corteggiare le vostre papille gustative con un piatto particolare spero vi faccia innamorare di questa antica arte.

Ingredienti per 2persone:

Per la pasta:

– 150 gr di farina 00;
– 50 gr di farina di grano duro;
– 2 uova;
– 100 gr di rapa rossa lessata, frullata;
– Sale.

Per il ripieno:

– 100 gr di mascarpone
– 100 gr di robiola
– 1 cucchiaio di parmigiano reggiano

Per la salsa al parmigiano:

– 100 gr di parmigiano reggiano
– mezzo bicchiere di latte
– mezzo cucchiaio di farina
– una noce di burro
– sale, pepe

Per le cialde al parmigiano:

– parmigiano grattugiato q.b.
– farina di mais q.b.;
– granella di noci per completare.

Procedimento:

Impastare la farina setacciata con le uova, un pizzico di sale e la rapa frullata fino ad ottenere una pasta soda. Aggiungere farina se il composto dovesse risultare troppo molle. Lasciare riposare in frigo, avvolta nella pellicola, almeno per un’ora. Stendere la pasta in sfoglia sottile e ritagliare dei grandi cuori con l’apposito tagliapasta. In una ciotola amalgamare il mascarpone con la robiola, salare e pepare. Su metà dei cuori distribuite una noce di composto, coprire con gli altri cuori, poi sigillare i ravioli premendo lungo il perimetro. Nel frattempo, in un padellino antiaderente, sciogliere il burro, una volta sciolto aggiungere la farina a pioggia, mescolando con una frusta per ottenere un roux ben amalgamato. A questo punto aggiungete il latte caldo e stemperare tutto il composto, mescolando bene con la frusta. Continuando a mescolare far cuocere il composto a fuoco basso, fino a che non si sarà addensato. Togliete il pentolino dal fuoco e unire il parmigiano reggiano grattugiato a pioggia e poco alla volta. Mescolare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Poi preparare le cialde disponendo sul fondo di una padella antiaderente un tagliapasta di metallo a forma di cuore, distribuirvi all’interno un cucchiaio di parmigiano e un pizzico di farina di mais e portare sul fuoco un paio di minuti. Spegnere, liberare dal tagliapasta e lasciar raffreddare prima di togliere la cialda dal padellino. Cuocere i ravioli in acqua bollente salata, su fuoco basso, per evitare che si aprano. Scolarli dopo un 3-4′ dalla ripresa del bollore. Distribuire le cialde sui piatti individuali, adagiarvi i ravioloni e versarvi la salsa al parmigiano. Con un piccolo stampo a cuore ricavare dalla rapa dei piccoli cuoricini; sistemarli nei piatti vicino ai ravioli. Completare cospargendo il tutto con la granella di noci.