|⇨ Porri alla paprika

Porri alla paprika

Concludiamo il nostro consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina vegetariana/vegana proponendovi la ricetta gli squisiti Porri alla paprika.


I nostri Porri alla paprika sono un ghiottissimo contorno che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina vegetariana/vegana. Questo secondo vi stuzzicherà con i suoi profumi, per poi conquistarvi con i suoi sapori unici ed indescrivibili, profumi e sapori tipici degli ingredienti che ben caratterizzano la cucina mediterranea. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare i deliziosi Porri alla paprika.

Ingredienti per 2 persona:

– 2 porri belli grandi
– 1 bicchiere di latte di soia (non zuccherato)
– 1 cucchiaio di farina
– poco olio e.v.o.
– sale/pepe
– paprika in abbondanza
– un goccio di vino bianco

Procedimento:

Mondare i porri togliendo solo la parte verde scura; tagliare i porri ricavando cilindretti alti circa 2 dita; disporli in piedi tutti vicini in una padella asciutta. Salare abbastanza (i porri sono piuttosto dolci), pepare, spargere la paprika generosamente, un giro d’olio e versare una quantità d’acqua tale da non far galleggiare i pezzi di porro ma che sia sufficiente per tenerli inumiditi. Mettere a fuoco vivo la padella con il coperchio. Controllare che l’acqua non evapori mai del tutto e far stufare per 10 minuti senza mai girare; togliere il coperchio, sfumare con il vino e dopo 5 minuti trasferire i porri in una pirofila asciutta posizionandoli di nuovo in piedi. Aggiungere il latte di soia al fondo di cottura della padella, versare la farina e rimestare per non far formare grumi. Appena si rapprende (tipo besciamella) versarla sui porri nella pirofila e infornare per gratinare.