Polpo alla nizzarda con patate

Il Polpo alla nizzarda con patate è un ghiottissimo e delicatissimo secondo piatto che abbiamo selezionato per voi e per proseguire la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La ricetta che stiamo per proporvi è un classico secondo piatto tipico della cucina italiana che qui viene realizzato seguendo la filosofia del Bimby. Il Polpo alla nizzarda con patate, risulterà estremamente facile da realizzare e, grazie al nostro insostituibile Bimby, lo si può realizzare anche in tempi decisamente contenuti. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare il Polpo alla nizzarda con patate.

Ingredienti:

– 1 kg. di polpo
– 1 kg. di patate
– 1 kg di cipolle
– 2 spicchi d’aglio
– 20 gr. di farina
– 2 misurini di salsa di pomodoro
– 100 gr. di vino
– pepe
– prezzemolo.

Procedimento:

Pelare e tagliare a tocchetti le patate e metterle nel Varoma condite con il sale e il pepe. Buttare nel boccale, con le lame in movimento, l’aglio e la cipolla (10 secondi a velocità 5); aggiungere l’olio e soffriggere per 3 minuti a 100°, velocità 4. Posizionare la farfalla e unire il polpo tagliato a pezzi (5 minuti a100° a velocità 1). Bagnare con il vino bianco e lasciarlo evaporare per 2 minuti a 100° a velocità 1. Versare poi la salsa di pomodoro, posizionare il Varoma sul coperchio e far cuocere per 20 minuti a temperatura Varoma, velocità 1. Durante l’ultimo minuto per far addensare la salsa, aggiungere la farina. Versare le patate e il polipo in una zuppiera, mescolare bene e servire.