|⇨ Polpette di orzo perlato

Proseguiamo il consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina vegetariana/vegana proponendovi la ricetta le squisite Polpette di orzo perlato.


Le Polpette di orzo perlato sono un ghiottissimo secondo piatto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina vegetariana/vegana. Questo secondo vi stuzzicherà con i suoi profumi, per poi conquistarvi con i suoi sapori unici ed indescrivibili, profumi e sapori tipici degli ingredienti che ben caratterizzano la cucina mediterranea. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare le ottime Polpette di orzo perlato.

Ingredienti per 4 persone:

– 200 grammi di orzo
– Una cipolla
– Una grossa patata
– Un cucchiaio di brodo di verdure
– Uno spicchio d’aglio
– Una costa di sedano verde
– 50 grammi di nocciole
– Maggiorana
– Erba cipollina
– Noce moscata
– 2 cucchiai di farina
– 2 cucchiai di pangrattato
– Olio extra vergine di oliva
– sale

Procedimento:

Cuoci l’orzo in una quantità d’acqua pari a tre volte il suo volume, aggiungendo il sale dopo l’ebollizione.   Trita la cipolla e portala a bollore nel brodo di verdure. Lessa la patata e schiacciala quando è ancora calda, per ridurla in purea, con l’aiuto di una forchetta. Tosta le nocciole al forno per qualche minuto a 150 gradi e poi tritale finemente. Tagliuzza il sedano e l’aglio, se hai una mezzaluna il risultato sarà perfetto. Unisci tutti gli ingredienti, aggiungi le spezie e sale e amalgama bene tutto il composto. Miscela in una ciotola dai bordi alti la farina e il pangrattato. Prendi un pò di impasto fra le mani e dagli una forma sferica, o allungata. Passa più volte le polpette di orzo nel mix di farina e pangrattato in modo da panarle. Mettile in una teglia, passaci sopra un filo d’olio e inforna. Cuoci nel forno già caldo a 180 gradi per una mezz’oretta. Puoi servire le polpette sia fredde che calde, magari accompagnandole con qualche salsina. Puoi anche cuocerle friggendole nell’olio, e in quel caso ti consiglio un buon olio di oliva.