Pollo marinato all’aneto

L’Aneto è coltivato come pianta da condimento. Le foglie e i semi sono molto aromatici. Si avvicina al finocchio per il suo odore e le sue proprietà, da ciò i suoi nomi di: finocchio bastardo, finocchio fetido e finocchio rizu. È una spezia molto utilizzata in Germania, nell’Est Europeo e in Scandinavia, ma anche in India e in numerosi altri paesi del mondo, prevalentemente in piatti a base di pesce.

Inoltre le foglie, fresche o secche, sono impiegate per aromatizzare differenti preparazioni culinarie, generalmente le insalate, i pesci, le carni e le salse; mentre i semi servono per profumare i liquori e le confetture. Dai semi si ricava anche un olio (Olio di aneto).

Nella ricetta che vi proponiamo quest’oggi, vi mostriamo come poterlo utilizzare in maniera piacevole questa particolare e benefica spezia.

Ingredienti per due persone:

– 2 fette di petto di pollo
– 1 yogurt bianco
– aneto fresco
– 1 uovo
– pangrattato q.b
– fette biscottate
– farina
– cracker
– prezzemolo
– pepe
– parmigiano

Procedimento:

Preparate in una contenitore ermetico la marinata con 3 cucchiai di yogurt intero, un filo d’olio, un pizzico di sale e una bella manciata di aneto fresco tritato. Mettete a marinare due fette di petto di pollo abbastanza spesse, incidendo la carne per far assorbire meglio lo yogurt, per almeno un’ora in frigo. Preparate in un frullatore (o pestandolo a mano) il pan grattato. Frullate un cucchiaio di pangrattato, un cucchiaio di farina, mezzo pacchetto di cracker e due fette biscottate. Aggiungete un manciata di prezzemolo tritato, sale e pepe. Prendete il pollo marinato, togliete lo yogurt in eccesso e passatelo prima nell’uovo sbattuto con un goccio di latte e poi nel pangrattato, ripetete il procedimento un’altra volta per una doppia panatura. Friggete in olio di semi ben caldo, ma senza ricoprire il pollo completamente nell’olio. Fate cuocere per circa 5 minuti a lato, anche meno, dipende dallo spessore della carne. La panatura deve essere croccante e dorata, cuocete a fuoco medio alto per non far impregnare la panatura di olio e girate solo una volta per lato.