Pollo ai profumi d’oriente

Il sapore agrodolce di questo piatto una volta provato, lo si vorrà ripetere forse per le dolci sensazioni regalate alle papille gustative di chi, per sua fortuna, lo ha assaporato. Il connubio con il riso allo yogurt renderà tutto piacevolmente fresco e soprattutto leggero adatto a chi vuole rimanere in forma senza privarsi di un buon piatto che in questo caso diventa piatto unico.  Provate questa versione e siamo sicuri riceveremo i vostri complimenti ….

Ingredienti per 4 persone:

– 1 kg di petto di pollo;
– 1 ananas piccolo  e maturo;
– 60 gr mandorle;
– 3 / 4 lime;
– 3 cucchiai di soia;
– 2 cucchiai di miele di acacia;
– 80 gr yogurt greco;
– 200 gr riso basmati;
– erba cipollina;
– maggiorana;
– qualche foglia di menta;
– 1 pizzico paprika dolce,
– olio d’oliva;
– sale q.b.

Procedimento:

Partiamo con la marinatura del pollo: tagliare il petto di pollo in bocconcini e metterlo a marinare per 6 ore in frigorifero dentro ad un recipiente ermetico con il succo dei lime e la soia. Passiamo poi alla preparazione del riso: lessare il riso basmati in abbondante acqua salata e scolarlo al dente; in un recipiente lavorare lo yogurt con un po’ di olio d’oliva, il trito di menta, l’erba cipollina, la maggiorana e mezzo cucchiaio di paprika dolce. Unire il riso ed amalgamare il tutto con l’aggiunta di un po’ d’olio. Passare poi alla cottura del pollo mettendo un po’ d’olio in una padella capiente per rosolare i bocconcini di pollo scolati dalla marinata. Unire le mandorle e l’ananas tagliato a pezzetti, rosolare ed insaporire per un paio di minuti poi aggiungere la marinata ed il miele e cuocere per altri 5 minuti a fiamma vivace. Abbassare poi  la fiamma al minimo, mettere un coperchio e continuare la cottura per circa 10 minuti . Verificare a questo punto che il pollo sia e che il sughetto si sia addensato.  Verificare il sale ed aggiungerlo se necessario. Servire i bocconcini di pollo con la loro salsina, un filo di olio e mettere a fianco un po’ del riso allo yogurt anch’esso con un po’ di olio sopra e qualche fogliolina di menta per decorare.