|⇨ Pizzette bianche con i fagiolini

Pizzette bianche con i fagiolini

Siamo giunti al consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde ed apriamo questo nostro appuntamento settimanale proponendovi la ricetta delle nostre Pizzette bianche con i fagiolini.


Le nostre Pizzette bianche con i fagiolini sono un delizioso ed intrigante antipasto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina a microonde. Questo primo piatto vi incuriosirà prima, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori delicati, unici ed indescrivibili. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare le nostre Pizzette bianche con i fagiolini.

Ingredienti per 4 persone:

– 230 gr pasta per pizza
– 200 gr fagiolini
– 150 gr crescenza
– 4 cucchiai pesto
– q.b. basilico
– q.b. olio di oliva extravergine
– q.b. sale

Procedimento:

Mondate 200 g di fagiolini, tagliateli a tocchetti in sbieco, lavateli e cuoceteli in acqua salata in ebollizione per 5-6 minuti. Scolateli, trasferiteli in una terrina, conditeli con 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva e 1 pizzico di sale e lasciateli insaporire. Srotolate 1 rotolo di pasta da pizza fresca confezionata da 230 g (cliccate qui per la ricetta casalinga), stendetela sul piano di lavoro e, con un coppapasta, tagliatela a dischetti del diametro di 6-8 cm. Rivestite una teglia con carta da forno e trasferitevi i dischetti di pasta. Bucherellateli in più punti con una forchetta; distribuite sulle pizzette la crescenza e fatele cuocere nel microonde con funzione crisp per circa 4-5 minuti. Se, invece, preferite una cottura di tipo più tradizionale, allora cuocete per 8-10 minuti in un forno preriscaldato a 200° C. Levate le pizzette bianche dal forno e completatele mettendo su ciascuna una goccia di pesto pronto, i fagiolini preparati e qualche fogliolina di basilico.

Nota Bene:

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.