|⇨ Pesto di rucola alla Saetta

Pesto di rucola alla Saetta

Proseguiamo il nostro consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina vegetariana/vegana proponendovi la ricetta del nostro delizioso Pesto di rucola alla Saetta.


Il nostro Pesto di rucola alla Saetta è un delicato primo piatto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina vegetariana/vegana. Questo primo piatto vi incuriosirà prima per i suoi accostamenti, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori unici ed indescrivibili, profumi e sapori tipici della cucina mediterranea. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare le squisite Pesto di rucola alla Saetta.

Ingredienti per 4 persone:

– 500 g di pasta di semola di grano duro
– 35 foglie di basilico fresco
– 25 foglie di rucola
– 8 noci
– 4 spicchi di aglio
– 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
– 1 limone
– 10 pomodorini di Pachino
– sale

Procedimento:

Mettere a bollire la pasta. Mentre cuoce, lavare ed asciugare bene le foglie di basilico e di rucola, e sminuzzarle con le mani. Frullare le foglie sminuzzate con gli spicchi di aglio, olio, sale e i gherigli delle noci. Aggiungere l’olio a filo, man mano che si frulla. Rendere eventualmente più morbido il tutto aggiungendo acqua di cottura della pasta. Aggiungere alla fine il succo di un limone e rifrullare per pochi secondi. Scolare la pasta al dente e condire col pesto. Il piatto forse rende meglio con le bavette o con gli spaghetti. Sul piatto di portata, aggiungere alla fine i pomodorini spezzettati finemente e i gherigli di noce, spezzettati grossolanamente.