Pesce Spada al Timo

Timo

La pianta di Timo, nome scientifico Thymus Vulgaris, possiede numerose proprietà ed è usata fin dall’antichità per curare svariate problematiche. Le virtù del Thymus Vulgaris sono legate alla presenza di un particolare fenolo: il timolo, potente antisettico, antispasmodico e vermifugo.


Le sue proprietà antisettiche sono conosciute sin dall’antichità e nell’”Herbario novo”, un saggio rinascimentale sulle piante medicinali, il timo veniva consigliato, cotto nel vino, per combattere l’asma e le infezioni della vescica. Inoltre, fino al primo dopoguerra, la maggior parte dei disinfettanti più diffusi era a base di Thymus Vulgaris.

Potente digestivo e carminativo, è efficace contro le infezioni alle vie urinarie e le infiammazioni dell’apparato respiratorio ed è un ottimo rimedio contro la tosse, asma, bronchite e raffreddore per le sue proprietà balsamiche e fluidificanti.

Le caratteristiche aromatiche del timo sembrerebbero utili per contrastare il mal di testa.

A livello topico è un buon disinfettante della pelle e stimola la circolazione sanguigna svolgendo un’energica azione defatigante sul viso.

Il Thymus Vulgaris è molto efficace anche nel trattamento dei capelli particolarmente grassi: aggiungere qualche goccia di olio essenziale di timo ad uno shampoo neutro può riportare alla normalità il livello di sebo sulla cute.

Ingredienti per 4 persone:

– 4 Fette Pesce Spada
– 2 Spicchi Aglio
– Farina
– Olio d’oliva
– Timo
– Sale

Procedimento:

Lavare le fette di pesce spada, infarinarle e adagiarle in un grande tegame. Irrorarle d’olio, cospargerle di timo e di aglio; salare. Far cuocere, a recipiente coperto, per circa 30 minuti e servire.