|⇨ Penne e Gamberetti al Cartoccio

Penne e Gamberetti al Cartoccio

La cottura al cartoccio viene in genere dipinta come il matrimonio ideale tra il gusto corposo della cottura al forno, con condimenti ed intingoli vari, e la sobrietà del vapore nel preservare al massimo i nutrienti contenuti nelle pietanze.


La cottura al cartoccio prevede l’avvolgimento delle vivande in un foglio di carta ad uso alimentare, dopo averle condite a piacimento con spezie, grassi ed aromi vari.

Quest’ultimo passaggio può essere evitato per rendere la cottura al cartoccio amica dei regimi alimentari ipocalori ed ipolipidici (poveri di grassi); specie la carne ed il pesce, infatti, una volta chiusi nel cartoccio rimangono a stretto contatto con il grasso ed i succhi cellulari fuoriusciti per effetto del calore, senza dispersione di sapori. L’aggiunta di condimenti vari, inoltre, può essere sostituita – almeno in parte – con grassi crudi a cottura ultimata.

Ingredienti per 4 persone:

– 400 gr Pasta Tipo Penne
– 150 gr Gamberetti Sgusciati
– 100 gr Prosciutto Affumicato (fette da 100 gr)
– 150 gr Pisellini Sgranati
– 1 Cipollotto
– Vino Bianco Secco
– Alcuni Cucchiai Olio d’oliva Extra-vergine
– Sale
– Pepe

Procedimento:

Lavate i gamberetti e rosolateli in qualche cucchiaio di olio, poi bagnateli con il vino. Fate ammorbidire il cipollotto finemente tritato nell’olio, poi unite il prosciutto tagliato a dadolini e i pisellini; salate, pepate e portate a cottura i piselli (aiutatevi semmai con un mestolo di acqua calda). Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela bene al dente. Conditela con un giro di olio crudo e amalgamatela ai gamberetti e ai piselli, poi versatela sul foglio di carta d’alluminio per il cartoccio e richiudete. Lasciate cuocere in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti, poi portate in tavola il cartoccio aperto. Potrete fare un unico grande cartoccio o più cartocci monoporzione.