|⇨ Parmigiana di coste di bietola

Proseguiamo il consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde proponendovi la ricetta della squisita Parmigiana di coste di bietola.


La Parmigiana di coste di bietola è un prelibato secondo piatto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina a microonde. Questo secondo piatto vi incuriosirà prima, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori unici ed indescrivibili. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare la Parmigiana di coste di bietola.

Ingredienti per 4 persone:

  • Coste di bietola: 500 gr.
  • Pecorino grattugiato: 6 cucchiai
  • Burro: 1 noce
  • Farina bianca: q.b.
  • Olio di semi di girasole: abbondante per friggere
  • Sale: q.b.
    » Per il ragù:
  • Pomodori da sugo: 400 gr. oppure pomodori pelati
  • Carne tritata: 150 gr.
  • Cipolla: 1
  • Olio di oliva extravergine: 4 cucchiai
  • Sale e pepe: q.b.

Procedimento:

Lavate le coste di bietola, mondatele e privatele della parte verde e dei fili, quindi tagliatele a pezzi lunghi 5-6 cm e fatele lessare molto al dente in una pentola con abbondante acqua salata, per circa 10 minuti. Sgocciolatele, lasciatele raffreddare e infarinatele. Versate in una padella per fritti abbondante olio e quando sarà bollente ponetevi le coste infarinate, facendole dorare bene da tutti i lati; poi scolatele e disponetele su carta assorbente da cucina. Sbucciate la cipolla, tritatela e fatela rosolare bene in un tegamino con l’olio d’oliva extravergine e la carne tritata, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Tuffate i pomodori in acqua bollente, scolateli dopo alcuni minuti, pelateli, privateli dei semi e dell’acqua di vegetazione e spezzettateli. Salate e pepate la carne ormai rosolata, unite i pomodori e fate cuocere a fuoco basso e a recipiente coperto per 40-50 minuti, aggiungendo un po’ di brodo se necessario. Imburrate una pirofila da forno, disponetevi uno strato di coste, uno di ragù e una spolverata di pecorino, quindi continuate con questa successione fino a esaurimento degli ingredienti. L’ultimo strato dovrà essere di ragù e pecorino. Infornate a 170°C e fate gratinare per circa 15 minuti. Servite caldo in tavola.

Nota Bene:

Le foglie di bietola che vengono eliminate in questa preparazione potranno essere utilizzate per fare una delicata minestrina di riso.

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.