News: Nasce il distretto del dolce tipico siciliano

Torta News

L’importante appuntamento annuale con il vino italiano si è appena concluso, il Vinitaly di Verona ha chiuso i battenti. Siamo i primi esportatori, davanti a Spagna e Francia: più di un bicchiere su 5 bevuti nel mondo è made in Italy; parafrasando il sindaco di Firenze Matteo Renzi “il vino può essere la metafora dell’Italia” e sicuramente l’idea di far nascere, ad una manifestazione così importante come quella del Vinitaly, un distretto del dolce tipico siciliano va in questa direzione.

L’iniziativa nasce per tutelare e valorizzare le specialità dolciarie Siciliane. Nel progetto sarà coinvolta una squadra d’eccellenza di cui faranno parte famosi pasticcieri siciliani: Giuseppe Condorelli, Enzo Di Stefano, Salvatore Cappello di Palermo, Rosario Zappalà di Messina e anche la famiglia Ruta di Modica con un suo componente farà parte della sqiadra sapientemente guidata dal maestro pasticcere Nicola Fiasconaro di Castelbuono

L’obiettivo, che si pone il distretto e quello di coinvolgere tutti i produttori, dall’agricoltore al pasticcere, garantire la tracciabilità e rintracciabilità del prodotto nella filiera agro-alimentare, così come è stato fatto con il vino e per varare un disciplinare per la produzione in Sicilia di dolci di qualità in grado di competere sui mercati mondiali.

Queste le prime dichiarazioni rilasciate dal maestro Fiasconaro: “La Sicilia vanta alcuni prodotti tipici dal gusto inconfondibile che bisogna valorizzare e che fanno parte della nostra storia e cultura culinaria”. Siamo certi che la smisurata passione del maestro verso l’arte pasticcera e verso la “sua” Sicilia potranno portare l’intero comparto della produzione di dolci tipici verso un punto di eccellenza e competitività ad altissimi livelli.