Arrosto di maiale all’uva

arrosto-di-maiale-alluvaL’uva è un frutto estremamente digeribile ed è in possesso di molte proprietà terapeutiche: ha effetto diuretico e leggermente lassativo, facilita il processo digestivo, aiuta l’organismo a ridurre il livello di colesterolo “cattivo” nel sangue e ad eliminare l’acido urico tenendo quindi alla larga la gotta.

La presenza nell’uva del resveratrolo, come scritto sopra, apporta molti benefici alla salute ed in particolare ha azione antibatterica ed antinfiammatoria, ha proprietà antiossidanti, quindi antitumorali, e contribuisce a rendere il sangue più fluido evitando la formazione di grumi. Un acino d’uva contiene principi attivi e nutrimenti utili alla rigenerazione della pelle. Probabilmente non tutti sanno che l’uva contiene il boro, un oligoelemento necessario per la salute delle ossa e quella celebrale.

La quercetina, un flavonoide naturalmente presente  nell’uva rossa, oltre ad avere proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, pare essere anche un’ottima fonte di energia, consigliata agli “spossati cronici”.

Ingredienti per 6 persone:

  • 1000 g di filetto di maiale
  • 6 cucchiai di olio d’oliva
  • 25 cl di succo d’uva fresco
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Sgranate l’uva, raccogliete i chicchi nel passapatate ed esercitate una leggera pressione per non schiacciare anche i semini che sono amari. Legate la carne, ungetela. Mettete il resto dell’olio in un tegame dal bordo alto, adagiatevi il filetto. Lasciate rosolare a fiamma viva, aggiungete il succo d’uva. Coprite, abbassate la fiamma e fate sobbollire per circa un’ora e mezzo. Provate la salsa che con la cottura avrà raggiunto una densa consistenza: il sapore leggermente acido è una sua caratteristica. Regolate sale e pepe. Eliminate lo spago dalla carne, tagliatela a fette e copritela con la salsa.