Muffins…alla Van Gogh

Cucinare è un’arte e saper reinventare un piatto per renderlo sempre nuovo, sempre gusto ed appetitoso è la massima espressione di quest’arte e la ricetta che vi stiamo per proporre ne è la dimostrazione lampante. Vi proponiamo una ricetta che reinterpreta i Muffin presentandoli in una veste nuova ma sempre gustosa ed appetitosa. Scopriamo cosa serve e cosa fare per realizzarla.

Ingredienti per 13 Muffin:

– 50 g di gherigli di noci
– 240 g di farina
– un pizzico di sale
– un cucchiaino raso di bicarbonato
– la punta di un cucchiaino di lievito per dolci
– un uovo intero
– 100 ml di olio di semi
– 50g di zucchero semolato
– 40 g di zucchero di canna
– 3 cucchiai di panna acida, o yogurt greco
– 200 g di ananas a pezzetti (fresco o sciroppato)
– 100 ml di succo d’arancia
– la buccia grattugiata di mezza arancia

Per la glassa

– 175 g di zucchero a velo
– un albume
– un cucchiaino di succo di limone

Per le fette di ananas essiccate

– un ananas non troppo maturo

Procedimento:

Cominciare essiccando le fette di ananas. Ci vuole parecchio, ma potete farlo con diversi giorni d’anticipo, e conservarle in una scatola di latta. Sbucciare l’ananas e tagliarlo a fette piuttosto sottili. Metterle su una teglia coperta con carta forno ed infornarle a 90 gradi per un’ora. Trascorso il tempo, girarle e farle asciugare anche dall’altro lato per un’altra ora. A questo punto controllare lo stato di essiccazione e prolungare la cottura a seconda del proprio forno. Nel mio ci sono volute circa 3 ore e mezzo complessive. Una volta pronte farle raffreddare una notte all’aria e quindi tenerle in una scatola di latta fino all’uso.

Per i muffin, mescolare farina, zucchero di canna, zucchero semolato, sale, lievito, bicarbonato, l’ananas fresco o sciroppato a pezzetti, le noci tritate grossolanamente e la buccia d’arancia. A parte sbattere con una frusta a mano l’uovo con lo yogurt (o la panna acida, l’olio ed il succo d’arancia.

Mescolare velocemente i due composti senza girare troppo, e versare negli stampini da muffin riempiendoli quasi del tutto. Cuocere in forno preriscaldato a 170 gradi per circa 20 minuti. Far raffreddare e preparare la glassa, mettendo in una ciotola lo zucchero a velo con l’albume e sbattendo con le fruste elettriche per esattamente 5 minuti, non un secondo di meno. Alla fine unire il succo di limone ed usare subito per glassare i muffin. Adagiare una fetta di ananas sui muffin finché la glassa è morbida, e far riposare un paio d’ore a temperatura ambiente prima di servire in modo che si secchi.

Nota Bene:

La glassa usata qui si secca all’aria, diventando una piacevole crosticina croccante. Il suo scopo è anche quello di mantenere i muffin umidi, che infatti si conservano perfettamente anche 4 giorni a temperatura ambiente, chiusi in una scatola di latta.

– I muffin cotti ma non glassati si possono surgelare. Fate scongelare a temperatura ambiente e procedete alla glassatura.