|⇨ Mini strudel alle verdure

Mini strudel alle verdure

Il ghiotto Mini strudel alle verdure è un originale antipasto che abbiamo scelto per aprire il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica dedicata alle ricette per il Kenwood Chef, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


Il delizioso Mini strudel alle verdure è uno squisito antipasto che qui vi proponiamo in una ricetta appositamente pensata per il nostro insostituibile Kenwood Chef. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione il nostro Mini strudel alle verdure.

Ingredienti per 4 persone:

– 700g di pasta strudel
– 360g di spinaci baby, cicoria, bietole
– 4 di cipollotti puliti
– 250g di ricotta vaccina
– 80g di feta
– 40g di parmigiano reggiano
– 2 di uova medie
– qb di menta sfogliata
– 1/2 cucchiaino di zucchero semolato
– qb di sale e pepe
– 1 di tuorlo
– 1 cucchiaio di latte intero

Procedimento:

Mettete 1,5 l d’acqua nella ciotola e posizionate il Cestello per cottura a vapore. Impostate la temperatura al massimo e la velocità di mescolamento a 3. Posizionate il coperchio paraschizzi e portate a ebollizione.

Lavate le verdure e posizionatele nel cestello. Coprite e cuocete a vapore fino a quando saranno diventate tenere, ma non troppo morbide. Scolatele con cura e raffreddatele subito con un getto di acqua corrente fredda. Strizzatele molto bene per evitare che rilascino troppa acqua. Tritatele grossolanamente con un coltello, quindi trasferitele in una ciotola capiente. Mondate i cipollotti, riduceteli a rondelle fini utilizzando il Tagliaverdure con il disco n. 5. Uniteli nella ciotola con le verdure e aggiungete la ricotta, la feta sbriciolata, il parmigiano, le uova che avrete precedentemente sbattuto  a parte, la menta lavata e spezzettata con le mani, lo zucchero, il sale e il pepe. Mescolate bene. Stendete la pasta all’uovo a 1 centimetro di spessore, senza utilizzare altra farina, poi adagiatela su un telo da cucina. Con la punta delle dita assottigliatela, tirandola verso l’esterno  e facendo attenzione a non romperla, in modo che diventi molto sottile e trasparente.

Tagliatela in 4 rettangoli, al centro dei quali disporrete il ripieno. Ripiegate prima i lati corti verso l’interno e poi i lati lunghi, sigillando tutti i bordi con dell’acqua, quindi arrotolate la sfoglia su se stessa. Con la pasta avanzata formate delle piccole strisce utilizzando un tagliapasta dentellato e con esse formate un motivo a griglia. Adagiate gli strudel su una placca rivestita di carta da forno, aiutandovi con le mani per ottenere delle forme rettangolari. Spennelateli con il tuorlo sbattuto con il latte e cuoceteli a 180°C per circa 25-30 minuti. Sfornate, fate intiepidire e servite.