|⇨ Minestrone della Westfalia

Minestrone della Westfalia

Il Minestrone della Westfalia è il caratteristico primo piatto che abbiamo scelto per proseguire il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica la cucina dal mondo, volta a scoprire i piatti migliori delle varie culture gastronomiche.


Il Minestrone della Westfalia sono uno squisito primo piatto appartenente alla cultura e tradizione gastronomica tedesca. Gli ingredienti di questo particolare primo piatto, sono tutti di uso comune anche nelle nostre cucine e questo fa sì che questo caratteristico secondo piatto francese possa essere realizzato senza troppi problemi anche alle nostre latitudini. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione il nostro Minestrone della Westfalia.

Ingredienti per 4 persone:

– 200 gr fagioli bianchi
– 250 gr speck magro
– 250 gr speck grasso
– 300 gr fagiolini
– 300 gr carote
– 300 gr patate
– 200 gr mele renette
– 200 gr pere
– 2 cipolle
– 30 gr burro
– sale
– pepe
– 1 cucchiaio cipolle tritate

Procedimento:

Mettere a bagno la sera prima i fagioli bianchi in 2 litri d’acqua. Il giorno successivo far cuocere i fagioli nell’acqua di ammollo, insieme con lo speck mezzo grasso e mezzo magro, per circa 60-70 minuti. Pulire i fagiolini e le carote, pelare le patate, tagliare a fette carote e patate e unirle con i fagiolini ai fagioli e allo speck già preparati. Far cuocere per altri 30 minuti. Aggiungere nella pentola le mele e le pere sbucciate e tagliate a fette. Proseguite la cottura per altri 30 minuti. Tagliate a piccoli pezzi le cipolle, farle dorare nel burro e aggiungerle al minestrone. Insaporire con sale e pepe e servire dopo averlo cosparso di prezzemolo.