Minestra di patate e cicoria

Minestra di patate e cicoriaLa cicoria è una pianta erbacea annuale, biennale o perenne che ritroviamo in Europa, Asia, Africa boreale e America settentrionale e meridionale. La cicoria contiene numerose sostanze: inulina, sostanze quali la cicorina un glicoside amaro, mucillaggini, resine, oli essenziali e pectine. Altre sostanze presenti sono l’arsenico, la levulina, zuccheri; terpeni, acido acetico e stearico, sali minerali quali sodio, potassio, magnesio, calcio, ferro, rame, fosforo; cloruri, vitamine quali la B, C, P, K; amminoacidi, lipidi e protidi.

Tutte queste sostanza rendono questa pianta unica nel suo genere.

Le sue foglie mangiate crude ad insalata o appena sbollentate sono ottime come stimolante dell’intestino, del fegato e dei reni quindi è depurativa, disintossicante, diuretica, ipoglicemizzante ed un blando lassativo.

Il decotto della pianta intera è ottimo nel caso di inapettenza e costipazione dovuta a problemi di fegato svolgendo quindi un’azione di protezione nei confronti del fegato.

Le radici sono usate nei casi di anoressia, insufficienza biliare ed iperglicemia. Ha inoltre una spiccata azione antidiabetica in quanto diminuisce il tasso di glicemia. È accertato che bere un infuso di cicoria placa la sete dei diabetici e ne regolarizza la funzione urinaria.

Tanti buoni motivi per utilizzare questa particolare erba all’interno dell’alimentazione e la ricetta che stiamo per proporvi è un ottimo esempio di come utilizzarla.

Ingredienti per 4 persone:

5 patate,
1 trito di aglio e prezzemolo,
pepe,
200 g di cicorino da taglio,
brodo,
grana grattugiato.

Procedimento:

Tagliare a dadini le patate, lavarle e farle insaporire con il trito di aglio e prezzemolo. Pepare, cuocere piano e coperto per un quarto d’ora, unire il cicorino tagliato a listarelle e bagnare con 1 litro e 1/4 di brodo. Cuocere ancora per 20 minuti e servire con abbondante grana.