Minestra Di Fave Con Il Bimby

La Minestra Di Fave Con Il Bimby è un ottimo primo tipico di questo periodo dell’anno. Le fave, nome scientifico Vicia Faba, sono il frutto di una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Leguminose; probabilmente originarie dei paesi asiatici  vennero poi coltivate da egiziani, romani e greci.

Le fave sono tra tutti i legumi il meno calorico ma comunque con un alto potere nutritivo; sono particolarmente indicate per contrastare l’anemia.

Nelle fave fresche è presente un aminoacido chiamato L-dopa che pare abbia la proprietà di alzare la concentrazione di dopamina nel cervello; questa sostanza è presente in alcuni farmaci utilizzati per la cura del morbo di Parkinson. Alcuni pazienti sostengono che i benefici effetti delle fave sul Parkinson durerebbero di più rispetto a quelli dei farmaci.

La presenza abbondante di fibre alimentari favorisce l’attività dell’intestino contribuendo all’eliminazione di tossine e scorie; la vitamina C invece, oltre che a proteggere l’organismo dalle malattie permette anche l’assorbimento del ferro contenuto nelle fave stesse.

È celeberrima l’idiosincrasia di Pitagora e della sua Scuola per le fave: non solo si guardavano bene dal mangiarne, ma evitavano accuratamente ogni tipo di contatto con questa pianta. Secondo la leggenda, Pitagora stesso, in fuga dagli scherani di Cilone (di Crotone), preferì farsi raggiungere ed uccidere piuttosto che mettersi in salvo attraverso un campo di fave.

Stando ad una credenza popolare diffusa in Italia, se si trova un baccello contenente sette semi si avrà un periodo di grande fortuna.

Secondo un’antica tradizione agraria, nell’orto sarebbe bene seminare alcune fave all’interno delle altre colture poiché questo legume, oltre ad arricchire il terreno di azoto, attirerebbe su di se tutti i parassiti, che di conseguenza non infesterebbero gli altri ortaggi. D’altronde qualsiasi tipo di legume ha una certa capacità a fissare l’azoto nel terreno

Ingredienti per 4 persone:

350 G Fave Bianche
500 G Acqua
50 G Olio D’oliva
Sale
Per Servire:
1 Filo Olio D’oliva Extra-vergine

Procedimento:

Fai ammorbidire le fave in acqua per 12 ore, scolale e inseriscile nel boccale con l’acqua. Cuoci per 30 minuti a temperatura 100 velocità 1. Unisci olio e sale: 5 minuti temperatura 100 velocità 4. Servila con un filo di olio d’oliva extra-vergine.