Menù Afrodisiaco di San Valentino 2014

Quest’anno, per il nostro consueto menù di San Valentino, vi proponiamo delle portate afrodisiache che, oltre alla consueta atmosfera romantica, garantiranno un “dolce” dopo cena che, speriamo per voi, sarà indimenticabile grazie al nostro menù dell’amore. Come dite? Esistono veramente cibi con proprietà afrodisiache? Di spiegazioni potremmo darvene tantissime, ma crediamo che la prova sul campo sia la migliore per dare le risposte che cercate, quindi provate e, male che vada, avrete comunque mangiato bene.

canape-guacamole-e-gamberiI canapè di guacamole e gamberi

Iniziamo con un antipasto a base di pesce, che stuzzica l’appetito senza appesantire. Oltre a gamberi e salsa, utilizzeremo anche delle uova sode e del prezzemolo. Il tipo di pane che abbiamo scelto è la baguette ma potete utilizzare anche dei crostini di pane casereccio se preferite.

Ingredienti per 4 persone:

– 1 baguette
– Salsa guacamole (ecco la dose da preparare con la ricetta)
– 8 gamberi sgusciati
– Olio di oliva
– 2 uova sode
– Prezzemolo

Procedimento:

Tagliate la baguette a fette spesse 1 cm e fatele tostare in forno con il grill. Nel frattempo tagliate a fette le uova sode. Versate un filo di olio di oliva in una padella e fatevi cuocere per qualche minuto i gamberi sgusciati salandoli leggermente. Poi iniziate a preparare i canapè. Spalmate la salsa guacamole su ogni fetta di baguette, disponetevi la fetta di uovo sodo e un gambero. Decorate con qualche foglia di prezzemolo e mettete in frigorifero per almeno un’ora prima di servire.

Insalata-dellAmoreInsalata dell’Amore

Anche il secondo degli antipasti, dal nome inequivocabile, è estremamente leggero e dal sapore delicato e ricercato. Un antipasto ideale per aprire un pranzo ed una cena importanti e che non lascia dubbi su ciò che seguira.

Ingredienti:

–  1 avocado
–  300 gr di gamberetti sgusciati e lessati,  vanno bene quelli surgelati
–  2 cuori di sedano a cubetti
–  4 gherigli di noce spezzettati
–  maionese
–  ketchup
–  panna

Procedimento:

Tagliate l’avocado a metà, privatelo del nocciolo e tagliate a cubetti la sua polpa
che metterete in una  ciotola assieme ai gamberetti, il sedano e le noci. Condite il tutto con la salsa rosa che avrete ottenuto  mescolando 4 cucchiai di maionese al limone con 1 cucchiaio di ketchup e uno di panna. Riempite le metà dell’avocado con questa insalata e conservate in frigorifero fino al momento di servire.

linguette intrigantiLinguette intriganti

Ingrediente principale di questo primo piatto è la rucola, considerata già ai tempi degli antichi romani come un forte afrodisiaco. Le donne romane, infatti, coltivavano nell’orto questa erba che sembrava essere in grado di “spingere verso Venere anche i mariti più riluttanti”.

Ingredienti:

– 120 gr di tagliatelline oppure di linguine all’uovo
– 100 gr rucola
– un pezzettino di aglio
– 20 grammi di pinoli
– 2 rametti di timo
– 2 rametti di maggiorana
– 20 gr di parmigiano reggiano
– olio extravergine di oliva
– sale

Procedimento:

Lavare e pulire la rucola. Prenderne circa la metà e scottarla per pochi secondi. Lasciarla raffreddare in acqua e ghiaccio. Una volta fredda, scolarla bene e metterla in un mixer con le foglie di timo e maggiorana, i pistacchi, l’aglio una punta di sale e l’olio. La parte restante di rucola ridurla a pezzettini non troppo piccoli, servirà per la decorazione finale. Cuocere la pasta al dente, unire con il pesto di rucola, spolverare di parmigiano, aggiungere il pecorino a scaglie e la rucola.

Trofie del peccatoTrofie del peccato

Questo primo piatto, dall’ammiccante nome, è costituito da Trofie con carpaccio di tartufi, rucola e peperoncino habanero. Sia il peperoncino che il tartufo sono due ingredienti afrodisiaci riconosciuti tali ed utilizzati a tale scopo da tempi antichissimi. Entrambi, nel giusto dosaggio, garantiscono un effetto impareggiabile.

Ingredienti per due persone:

– 180 g di trofie
– alcune fettine di carpaccio di tartufi neri estivi sott’olio
– 20 g di rucola
– peperoncino habanero macinato secondo il proprio gusto e… resistenza al piccante!
– olio extravergine di oliva
– sale

Procedimento:

Le trofie con carpaccio di tartufi, rucola e peperoncino habanero sono un primo piatto semplicissimo e veloce da preparare ma di sicuro effetto, grazie all’aroma inconfondibile dei tartufi neri estivi esaltato dall’abbinamento con la rucola e con il peperoncino habanero. Per prepararli, portare ad ebollizione una pentola d’acqua, salare e cuocervi le trofie. Nel frattempo selezionare e lavare accuratamente le foglioline di rucola, quindi asciugarle e tritarle grossolanamente. Scolare al dente le trofie e condirle con la rucola tritata, alcune fettine di carpaccio di tartufi neri estivi e qualche goccia del loro olio; completare con del peperoncino habanero macinato secondo il proprio gusto e… resistenza al piccante, e ancora un filo di olio extravergine di oliva di ottima qualità; servire subito.

Capesante degli innamorati2Capesante degli innamorati

dopo i promettenti primi, tocca ai secondi e cominciamo dalle capesante degli innamorati. Anche in questo caso troviamo due ingredienti dall’alto e riconosciuto potere afrodisiaco, le capesante e la rucola. Il risultato finale è un secondi delicato che si stuzzica, ma che di sicuro non appesantisce e questo garantisce un ottimo proseguimento di serata.

Ingredienti per 2 persone

– 6 capesante
– 1 pomodoro maturo
– 1 etto di rucoletta
– prezzemolo tritato
– olio extravergine di oliva
– aceto balsamico (poche gocce)

Procedimento

Adagiate su una pirofila le capesante assieme alla polpa del pomodoro a dadini; aggiungete un filo d’olio, sale, pepe e mettete la pirofila in forno a 220 gradi per 15 minuti circa. Togliete dal forno, aggiungete l’aceto balsamico e mescolate bene. Sistemare sui due piatti oppure sulla conchiglia stessa la rucoletta e disponetevi sopra 3 capesante col pomodoro tagliato in modo da ottenere mini cuoricini e spolverizzate con un pizzico di prezzemolo tritato.

Gamberi-Hot-e-Spicy-LoveGamberi “Hot & Spicy Love”

Altro secondo, altro piatto afrodisiaco. In questo caso l’ingrediente dall’altro e riconosciuto potere afrodisiaco (al pari del peperoncino) è polvere di curry. Parlando più in generale, i frutti di mare, i crostacei e i molluschi, sono un’idea perfetta perchè sono squisiti, si preparano in pochissimo tempo e si possono gustare semplicemente accompagnati da una marinata di olio extra vergine d’oliva e limone.

Ingredienti per 2 persone

– 350 g di gamberi sgusciati
– 1 cucchiaio di olio di oliva
– 1 piccola cipolla
– il gambo di un sedano
– 1 cucchiaio di farina
– 1 cucchiaio da tavola di polvere di curry
– 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
– 100 ml yoghurt greco

Procedimento

Fate soffriggere nell’olio la cipolla ed il sedano finemente tritati, aggiungi qualche mestolo di brodo e fate cuocere a fuoco basso fino a quando le verdure sono completamente cotte. Aggiungete il curry, il concentrato di pomodoro, la farina e dell’ altro brodo e continuate la cottura a fuoco basso per circa 20 minuti fino a quando la salsa non si sarà addensata. Filtrate la salsa versandola in una padella, aggiungete lo yoghurt e portate a bollore. Infarinate leggermente i gamberi e fateli saltare a fuoco vivace per qualche minuto. Versateci sopra la salsa di curry e fate cuocere per qualche minuto ancora.

Torta cioccolato e peperoncinoTorta cioccolato e peperoncino

Arrivati a questo punto del pasto bisogna concludere nel più dolce dei modi e come fare senza rinunciare ad un dolce e che sia afrodisiaco? La risposta ci viene data dalla torta al cioccolato e peperoncino ed è inutile sprecare parole per le proprietà del peperoncino che sono conosciute da tempi immemori.

Ingredienti per stampo da 22 cm:

– 100 ml di latte
– 200 gr di cioccolato fondente
– 100 gr di zucchero
– 100 gr di burro
– 200 gr di farina
– 25 gr di cacao amaro
– 4 uova
– 1/2 bustina di lievito per dolci
– 1 cucchiaio di cointreau
– 1 pizzico di sale
– 1 peperoncino

Procedimento:

Fate sobbollire il latte con il peperoncino, poi schiacciatelo e lasciate in infusione per 15 minuti, Sciogliere il cioccolato fondente in un pentolino con il latte filtrato ed il burro. Aggiungete il cacao, il liquore un pizzico di sale in un’ampia citola montate le uova con lo zucchero fino a renderle spumose. Unire il lievito e la farina continuando a montare aggiungete ora il composto al cioccolato imburrare uno stampo a cuore e versare il composto della torta al suo interno ed infornare a 180° in forno già caldo e cuocete per 18/20 minuti, in modo che l’interno rimanga morbido. Togliete dallo stampo e mettete su un piatto da portata aspettate qualche minuto prima di tagliare la torta al cioccolato e peperoncino a fette e servire.

Crostatine della perdizioneCrostatine della perdizione

Chiudiamo questo nostro menù con un dolce light, buono e stuzzicante che grazie, ancora una volta al peperoncino, renderà il proseguimento e la conclusione della serata molto piccante. Provare per credere.

Ingredienti:

– 300 gr. farina tipo ’00’
– 150 gr. burro
– 220 gr. zucchero
– 3 uova
– 1 pizzico sale
– 200 gr. cioccolato al peperoncino
– 2 gelatina fogli
– 100 ml. panna fresca

Procedimento:

Lavorate il burro ammorbidito con 100 gr. di zucchero; aggiungete 2 tuorli, la farina, un pizzico di sale ed impastate. Avvolgete la pasta ottenuta nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per 10 minuti. Stendete la pasta con il matterello (spessa c.ca 1,5 cm.) e ricavate 12 dischetti tondi. Con i dischi foderate 12 stampini monoporzione e bucherellateli con una forchetta. Montate 1 uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Fondete il cioccolato a bagnomaria e ammorbidite la gelatina in acqua fredda. Unitela al cioccolato caldo mescolando con un cucchiaio di legno. Versate il cioccolato nella terrina con le uova e lo zucchero e incorporate la panna montata. Farcite le crostatine con la mousse fredda e servite.