Maccheroncini con funghi e cavolini

Ancora una volta torniamo a parlarvi di cucina al microonde ed ancora una volta vi proponiamo la ricetta di un primo piatto che si dimostra essere un ottimo compromesso tra praticità e bontà. La praticità è quella di un tipo di cottura che ci permette di risparmiare tempo (il che si dimostra ideale per chi lavora e non ha mai tempo), mentre la bontà è quella tipica dei piatti della gastronomia italiana invidiata da tutto il mondo e che tutti cercano di imitare ma con scarsi successi. Scopriamo cosa fare e come realizzare il piatto di oggi.

Ingredienti:

– 300 gr. di maccheroni;
– 200 gr. di cavolini di Bruxelles;
– 300 gr. di funghi porcini;
– 100 gr. di polpa di pomodoro;
– 40 gr. di burro;
– 100 ml. di panna liquida;
– 2 spicchi d’aglio tritato;
– sale q.b.

Procedimento:

Mondate i funghi, puliteli con un canovaccio umido e tagliateli a fettine molto sottili. Mondate i cavolini, tagliando la base ed eliminando le foglioline esterne, lavateli, sgocciolateli e tagliate a metà i più grossi, lasciando interi gli altri. Aiutandovi con una forchetta, incorporate l’aglio a 20 g di burro. Mettete il composto in una pirofila e passate, senza coprire, nel forno a potenza massima per un minuto. Aggiungete al composto di burro e aglio i cavolini, i funghi e la polpa di pomodoro, salate, coprite e cuocete per tre minuti. Bagnate con la panna e proseguite la cottura a recipiente scoperto per 3 minuti, incorporando il restante burro tagliato a pezzettini. Lessate i maccheroncini in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con il sugo.