Linguine al pesto e menta

linguine-al-pesto-e-mentaBenché le specie di menta siano molte le proprietà medicinali ad esse attribuite sono le stesse per tutte; questo si deve alla presenza del mentolo che ha rivelato possedere ottime proprietà stimolanti per lo stomaco e nei confronti dei disturbi gastrointestinali; il mentolo ha anche una buona azione analgesica ma và usato con attenzione in quanto dosi eccessive possono avere spiacevoli effetti collaterali sul sistema nervoso.

Le proprietà sedative di questa essenza rendono la menta un ottimo aiuto per chi soffre il mal d’auto o mal di mare bloccando il vomito in pochissimo tempo.

Riassumendo possiamo consigliare di assumere un infuso preparato con 30 gr. di foglie fresche ed un litro d’acqua per i seguenti disturbi: problemi di digestione,  diarrea, insonnia, stato di debolezza generale.

La menta risulta molto utile anche in caso di alito cattivo: 5 grammi di foglie fresche in 100 ml. di acqua si utilizzano per fare gargarismi depurativi.

Ingredienti per 4 persone:

pasta di semola formato linguine 350 g,
fagiolini 150 g,
2 patate novelle,
un cucchiaio di pinoli tostati,
un vasetto di pesto pronto,
pecorino grattugiato,
4 rametti di menta,
olio extravergine d’oliva,
sale q.b.

Procedimento:

Spuntate i fagiolini. Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a tocchetti. In una pentola portate a ebollizione abbondante acqua salata, buttatevi i fagiolini e le patate e cuoceteli per 15 minuti. Mettete il pesto in una terrina, unitevi le foglie spezzettate di 2 rametti di menta, 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta e mescolate. Scolate le linguine al dente, travasatele nella terrina con il pesto, aggiungete le patate, i fagiolini e i pinoli e cospargete di pecorino. Decorate con la menta rimasta.