Linguine al Nero di seppia

Questa settimana, per la nostra consueta rubrica dedica al Bimby, uno dei robot da cuina tra i più diffusi e conosciuti in Italiana, scopriremo come realizzare in modo semplice, pratico e veloce, delle ottime Linguine al Nero di seppia. Si tratta di un primo che per bontà e sapore, non ha nulla da invidiare a quelli realizzati nei ristorianti, scopriamo cosa serve e cosa fare per realizzarlo.

Ingredienti:

– 300 gr. di seppie con la vescichetta del nero,
– 80 gr. di olio extra vergine di oliva,
– 1 spicchio d’aglio,
– mezzo mis. di vino bianco,
– 1 cucchiaio di prezzemolo tritato,
– 4 fettine di limone,
– sale e pepe q.b.

Procedimento:

Togliete le vescichette con l’inchiostro dalle seppie e mettetele da parte; dividete i tentacoli dalle sacche: tagliuzzate i tentacoli e tagliate ad anelli sottili le sacche. Inserite nel boccale l’olio, l’aglio e fate rosolare per 3 minuti a 100°, velocità 1; unite le seppie e fatele insaporire per 5 min. a 100°, vel. 1. Irrorate con il vino e mettete in cottura per 15 minuti a 100°, velocità 1. Dopo 5 minuti, unite dal foro del coperchio il sale, il pepe ed il prezzemolo; terminato il tempo di cottura, se il sugo non fosse ben ristretto continuate per qualche minuti a temperatura Varoma, tenendo il mis. inclinato. Versate ora dal foro del coperchio “l’inchiostro” delle seppie e lasciate insaporire il sugo per 3 minuti a 100°, velocità 1 Scolate le linguine, conditele con il sugo e guarnitele con foglioline di prezzemolo e con le fettine di limone.

Nota Bene:

La funzione dell’inchiostro prodotto dalle ghiandole delle seppie e di altri molluschi è esclusivamente protettiva, in quanto confonde la visuale di eventuali aggressori e ne annulla temporaneamente l’olfatto.