|⇨ Involtini primavera vegetariani al fornosono

Involtini primavera vegetariani al fornosono

I deliziosi Involtini primavera vegetariani al fornosono un ghiottissimo e squisito secondo piatto che abbiamo selezionato per voi per concludere la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La ricetta che stiamo per proporvi è un classico primo piatto tipico della cucina italiana che qui viene realizzato seguendo la filosofia del Bimby.

Gli invitanti Involtini primavera vegetariani al forno, risulteranno estremamente facili da realizzare e, grazie al nostro insostituibile Bimby, li si potrà realizzare anche in tempi decisamente contenuti. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare gli Involtini primavera vegetariani al forno.

Ingredienti per 26 pezzi:

– 1 confezione di pasta fillo ***da 250 gr (quella che avanza si può conservare per qualche giorno in frigo)
– 2 carote, piccole
– 1/2 porro
– 1/4 di verza
– 1/2 peperone rosso, o giallo
– 1 zucchina, romanesca
– 1 costa di sedano
– 1 mazzetto di prezzemolo
– 15 gr olio evo + poco per spennellare
– 1/2 cucchiaino di dado Bimby
– 1 cucchiaio di salsa di soia
– ***in alternativa si possono usare le cialde di riso per involtini primavera che si trovano al supermercato, reparto cibi etnici.

Procedimento:

Pulire e lavare le verdure, asciugarle il più possibile e farle a pezzettoni. Inserirle nel boccale insieme al prezzemolo: 7 sec vel 4/5 (In alternativa, se si preferisce, si possono tagliare a mano le verdure a julienne).

Unire l’olio e il dado: 8 min 100° vel velocità softtenendo il misurino inclinato.

Trascorso questo tempo, aggiungere la soia e mescolare pochi secondi a vel 2 con movimento antiorario.

Le verdure devono essere cotte ma non spappolate e l’insieme non deve risultare acquoso, eventualmente far asciugare ancora pochi minuti a temp.  varoma.

Mettere da parte e lasciar freddare.

Nel frattempo tagliare la pasta fillo in quadrati di circa 10/12 cm di lato, composti da tre sfoglie sovrapposte. Mettere al centro di ciascun quadrato una cucchiaiata di verdure e arrotolare, chiudendo i bordi.

Disporre gli involtini in una teglia foderata di carta forno (non bagnata) leggermente oleata, spennellare poco olio anche sugli involtini, e mettere in forno già caldo a 180° ventilato per 10/15 minuti (la sfoglia deve essere leggermente colorita, e risultare più scura e croccante alle estremità).

Servire tiepidi, eventualmente accompagnati da qualche salsina o anche aceto balsamico.