Impanatiglie modicane

Impanatiglie modicaneLa cucina tipica siciliana ha subito una grande influenza dalla gastronomia araba, in modo particolare per l’accoppiata dolce-salato. Le impanatiglie (i ‘mpanatigghi) appartengono alla antica tradizione dolciaria modicana (in provincia di Ragusa), ma non hanno fama e notorietà internazionali come il cioccolato. La particolarità che contraddistingue questo dolce sta, non nella preparazione, comunque anch’essa particolare, bensì in un ingrediente segreto. Ne esiste comunque anche una variante tipica del palermitano.

Ingredienti:

Per la Pasta:

500 g farina,
200 g sugna,
100 g zucchero,
1 uovo,
mezzo bicchiere di marsala

Per il Ripieno:

200 g carne vitello tritata,
200 g mandorle tostate,
100 g cioccolato fondente,
100 g gherigli di noci,
cannella,
2 chiodi di garofano,
25 g zucchero a velo,
2 cucchiai di zucchero.

Procedimento:

Impastate la farina, con lo zucchero, la sugna, l’uovo e il mezzo bicchiere di marsala. Lavorate bene la pasta e lasciate lievitare per circa un’ora. Tiratene una’ sfoglia sottile. A parte, condite la carne tritata con i gherigli di noci e le mandorle, finemente tritati, aggiungete lo zucchero, i chiodi di garofano, un pizzico di cannella e il cioccolato a pezzetti. Mettete dei mucchietti di ripieno sulla sfoglia, distanziandoli l’uno dall’altro; ricoprite con l’altra parte della sfoglia e con una rondella ritagliate attorno al ripieno in modo da ottenere tanti pasticciotti. Disponete i pasticciotti in una teglia unta d’olio e cuocete in forno per circa trenta minuti. Spolverate con zucchero a velo.