Gulash di manzo alla birra scura, paprika e cumino, servito con patate schiacciate all’olio

Il Gulash di manzo alla birra scura, paprika e cumino, servito con patate schiacciate all’olio è la ricetta che abbiamo scelto di proporvi questa settimana per la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Kenwood Chef, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia. Si tratta di un secondo piatto a base di carne di vitellone che grazie ai suoi semplici ingredienti ed all’infallibile ed instancabile lavoro del Kenwood Chef, non avrà proprio nulla da invidiare rispetto al medesimo piatto preso in un ristorante. Scopriamo cosa serve e cosa fare per realizzarlo.

Ingredienti per 4 persone:

– Reale di vitellone: g. 600
– Cipolla dorata: g. 600
– Birra doppio malto: g. 100
– Cumino: g. 10
– Paprika piccante: q.b.
– Conserva di pomodoro: g. 20
– Brodo vegetale: lt. 1
– Patate a pasta gialla: n° 4 (medie)
– Olio EVO: g. 40
– Sale e pepe: q.b.
– Spicchio d’aglio in camicia e foglia d’alloro: 1 e 1

Procedimento:

Lavare le patate e metterle a bollire, con la buccia, in acqua leggermente salata nella ciotola inox a 98°C per circa 30 minuti. Conservarle a parte, a caldo. Tagliare in grossi cubettoni regolari la carne (cm. 3×3). Pelare le cipolle. Sistemare il food processor con il disco grosso nella presa superiore, e tagliare le cipolle in julienne. Montare la ciotola inox ed il gancio a mezzaluna per la cottura; aggiungervi la cipolla, l’aglio in camicia, il cumino, l’alloro ed un filo d’evo. Far soffriggere dolcemente a 120°C per 2 minuti, fase di mescolamento sul 3. Sostituire il gancio a mezzaluna per la cottura con lo speciale gancio con spatola a spirale. Aggiungere la carne e spolverare con abbondante paprika forte. Regolare di gusto. Lasciar soffriggere per altri 3 minuti a 140°C, fase di mescolamento sul 3. Aggiungere la conserva di pomodoro e bagnare con la birra; far evaporare, aggiungere il brodo e incoperchiare col paraschizzi. Lasciar cuocere per circa 45 minuti a 98°C, fase di mescolamento sul 3. A cottura ultimata regolare di gusto. Collocare il tritacarne sulla presa frontale. Pelare le patate cotte e passarle al tritacarne col disco medio; disporle subito nei singoli piatti e condirle con sale, pepe e olio extravergine d’oliva. Disporre il “gulash” in modo armonioso attorno alle patate e salsare generosamente. Decorare poi con un rametto di rosmarino e alloro; servire.