|⇨ Gnocchi di Spinaci ai Pomodori

Gnocchi

Gli gnocchi sono un cibo antichissimo, preparato con farine differenti: farina di frumento, di riso, di semola, con patate, pane secco, tuberi o verdure varie.


Quelli più diffusi in Italia oggi sono preparati con le patate, molto diffusi sono anche quelli preparati con un semplice impasto di acqua e farina. Quelli preparati con il semolino vengono soprannominati alla romana; altri ancora utilizzano la farina di mais; inoltre vengono usati svariati altri ingredienti in base alla tradizione locale/regionale. Possono venire serviti come primo, come è tradizione in quasi tutta Italia, come piatto unico o come contorno. Quest’ultimo caso è più frequente per i knödel centreuropei.

Ingredienti per 4 persone:

– 400 gr Spinaci in Foglia
– 300 gr Ricotta Romana
– 1 Uovo
– 1 Mazzetto Menta
– 70 gr Farina
– 1 Peperone Rosso
– 1 Peperone Giallo
– 300 gr Pomodorini a Ciliegia
– 1 Cipollotto
– 6 Cucchiai Olio d’oliva Extra-vergine
– Sale

Procedimento:

Pulite gli spinaci, cuoceteli per pochi minuti con la sola acqua di lavaggio e un po’ di sale, scolateli, strizzateli e tritateli. Se usate quelli surgelati fateli scongelare a temperatura ambiente quindi strizzateli e tritateli. Riunite in una terrina gli spinaci, la ricotta, 50 g di farina, l’uovo, le foglioline di menta tritate e una presa di sale. Mescolate e formate delle palline del diametro di circa due centimetri. Infarinatele e lasciatele in attesa. Pelate e tritate il cipollotto, fatelo soffriggere in una padella con 6 cucchiai di olio, unite i pomodorini tagliati a metà, i peperoni mondati e tagliati a dadini, quindi cuocete coperto per circa 15 minuti a fiamma bassa. Tuffate gli gnocchetti in acqua bollente salata, scolateli con una schiumarola non appena vengono a galla, conditeli con il sugo preparato e decorate con qualche fogliolina di menta. Serviteli ben caldi.